La Lazio batte in rimonta il Sassuolo nel posticipo delle 18 della 19a giornata di Serie A. Dopo la rete neroverde di Caputo gli uomini di Inzaghi hanno prima pareggiato con Milinkovic-Savic e poi messo la freccia con il solito Immobile. Un 2-1 che permette ai capitolini alla quarta vittoria di fila di salire a quota 34, a pari punti con il Napoli (che ha una partita in meno), a ridosso della zona Europa. Seconda sconfitta in tre partite per gli uomini di De Zerbi, che restano invece a quota 30 e sciupano l’occasione per restare in scia delle zone altissime della classifica.

Come da previsioni, alla luce della propensione offensiva delle due squadre, il primo tempo è molto divertente. Ad aprire le danze è la formazione ospite che parte a spron battuto e trova il gol dopo soli 6’ con il ritrovato Caputo su assist di Djuricic. I capitolini accusano il colpo ma reagiscono trovando la rete del pari con un bel colpo di testa di Milinkovic-Savic.

Nella ripresa il match resta gradevole, con i neroverdi che restano pericolosi nonostante l’ingresso di Haraslin al posto di Defrel. Azioni da una parte e dall’altra senza vere e proprie palle gol fino al 71’. I padroni di casa (con Parolo e Caicedo subentrati a Patric e Correa) completano l’opera trovando la rete del sorpasso. Ci pensa il solito Immobile abile a finalizzare nel migliore dei modi un ottimo lavoro di Marusic. Nel finale la Lazio va più vicina al tris di quanto gli ospiti al pareggio, per un risultato preziosissimo.

Il tabellino di Lazio-Sassuolo

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (67′ Parolo), Acerbi, Radu; Lazzari (75′ Lulic), Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (75′ Escalante), Akpa Akpro, Marusic; Correa (67′ Caicedo), Immobile (86′ Muriqi). All. S. Inzaghi
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (91′ Raspadori), Marlon, Ferrari, Rogerio; Obiang (75′ Lopez), Locatelli; Defrel (46′ Haraslin), Djuricic, Traorè (75′ Boga); Caputo. All. De Zerbi
Marcatori: 6′ Caputo (S), 25′ Milinkovic-Savic (L), 71′ Immobile (L)
Ammoniti: Patric, Marlon, Obiang, Leiva