880 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

La Juventus vince la Coppa Italia, Atalanta battuta: è l’ultimo trofeo di Allegri in bianconero

Un gol di Vlahovic ha permesso alla Juventus di battere l’Atalanta e conquistare la 15a Coppa Italia della sua storia.
A cura di Marco Beltrami
880 CONDIVISIONI
Immagine

Un gol di Vlahovic in avvio ha regalato alla Juventus la 15a Coppa Italia della sua storia. Battuta di misura l'Atalanta in un match cresciuto in termini di intensità e spettacolo alla distanza. Occasione importante persa dai nerazzurri che ora sperano di rifarsi il 22 maggio, nella finale di Europa League contro il Bayer Leverkusen. Primo trofeo per Allegri nella sua gestione bis alla Juventus, ma anche ultimo visto che a fine stagione a meno di colpi di scena sarà addio.

Senza lo squalificato Scamacca, Gasperini ha schierato De Ketelaere come falso nove ma la partita dei nerazzurri si è rivelata subito in salita. Dopo meno di 5′ Cambiaso ha trovato Vlahovic che ha battuto Carnesecchi, facendo esplodere la metà bianconera dell'Olimpico. Un colpo a cui la squadra di Gasperini non ha saputo reagire per il resto della prima frazione, con la Juve che si è difesa con ordine.

Immagine

Inevitabile un cambio di marcia da parte della Dea nel secondo tempo della finale di Coppa Italia, dopo l'ingresso di Toure al posto di un impalpabile De Ketelaere. Sono arrivate così le prime vere palle gol con Lookman prima e Koopmeiners, con il match diventato anche spigoloso. Proteste forti della Juventus per un mancato rigore per il contatto tra Hein e Vlahovic, su cui restano molti dubbi. Brutte notizie intanto per Gasperini che ha perso De Roon per un infortunio sembrato grave, alla luce delle lacrime dell'olandese.

Immagine

I bianconeri non hanno sfruttato un paio di ripartenze molte pericolose, e sono stati illusi dal gol del 2-0 segnato da Vlahovic, ancora su assist di Cambiaso, e poi annullato dal Var per un fuorigioco millimetrico. Partita diventata più divertente con il passare dei minuti che ha vissuto le ultime emozioni con Lookman e Miretti, rispettivamente fermati da palo e traversa in quelle che sono state chance importanti.

Alla fine però è la Juventus a festeggiare l'ennesima Coppa Italia che blinda il primo posto assoluto nell'albo d'oro del torneo.

880 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views