23 Settembre 2022
10:45

La confessione di Rudiger: “Quando giocavo con il Chelsea capitava che sbagliavo apposta”

In un’intervista il difensore del Real Madrid ha ammesso che quando giocava con il Chelsea a volte sbagliava deliberatamente: “Lo facevo per svegliare il pubblico”.
A cura di Alessio Morra

Antonio Rudiger è un calciatore di alto livello, ha giocato con la Roma, ma ha soprattutto legato la sua carriera al Chelsea, con cui ha vinto anche la Champions League. La scorsa primavera ha accettato l'offerta del Real Madrid e in Spagna sta proseguendo la sua attività, con Ancelotti ha ancora grandi chance di vittorie. Rudiger ha lasciato un pezzo di cuore a Londra, soprattutto nella tifoseria dei Blues che lo rimpiange tutt'ora, nonostante sia stato sostituito da Fofana e soprattutto da Koulibaly. Una vera professione d'amore, ma chissà se cambierà qualcosa dopo le ultime dichiarazione del difensore tedesco che ha detto una frase che non è passata inosservata.

Rudiger, che ha raccontato recentemente un aneddoto gustoso sul primo incontro con Ancelotti, suo nuovo tecnico al Real Madrid, dal ritiro della nazionale tedesca è tornato a parlare del Chelsea e ha detto una frase che ha un significato preciso ma che ovviamente ha creato delle discussioni, anche ironiche per la verità sui social network: "Devo essere onesto. Io a volte ho deliberatamente fatto qualche piccolo errore quando giocavo nel Chelsea, l'ho fatto perché c'era troppa calma nello stadio. Volevo che la gente si svegliasse".

Antonio Rudiger è passato al Real Madrid. Il difensore tedesco ha lasciato il Chelsea e la Premier League.
Antonio Rudiger è passato al Real Madrid. Il difensore tedesco ha lasciato il Chelsea e la Premier League.

Quindi errori in controllo, qualche piccola disattenzione, ma nulla più. E chi è tifoso del Chelsea o segue con attenzione la Premier League ricorda qualche disimpegno o qualche gioco di gambe particolare di Rudiger, che ora ha fatto capire che non faceva per vezzo, ma solo per provare a dare la sveglia a un pubblico, a suo dire, sin troppo compassato e che invece con quelle ‘mosse' particolari, quelle giocate da far ‘spavento' iniziava a svegliarsi.

Un'idea sicuramente particolare oltre che alternativa e che chissà magari un giorno sarà ripresa da qualcun altro, non solo al Chelsea. E forse un domani ci sarà qualcuno che ribattezzerà quel tipo di giocate alla Rudiger, che ora prova così a consegnarsi alla storia del calcio a tutto tondo.

McGregor vuole comprare il Liverpool e svela il suo piano a un tifoso: è diventata un'ossessione
McGregor vuole comprare il Liverpool e svela il suo piano a un tifoso: è diventata un'ossessione
Il sorteggio delle italiane in Conference League: Lazio-Cluj e Braga-Fiorentina
Il sorteggio delle italiane in Conference League: Lazio-Cluj e Braga-Fiorentina
Mourinho ribalta lo spogliatoio della Roma:
Mourinho ribalta lo spogliatoio della Roma: "Un giocatore ha tradito tutti col suo atteggiamento"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni