28 Ottobre 2021
0:03

Koeman esonerato dal Barcellona: situazione precipitata nel giro di poche ore

Il Barcellona ha deciso di cambiare tecnico e dare il ben servito a Koeman. Fatale l’ultima sconfitta in campionato subita dal Rayo Vallecano, seguita a quella nel Clasico contro il Real Madrid che aveva scatenato anche la rabbia dei tifosi. Tra i possibili sostituti, in pole resta Xavi.
A cura di Alessio Pediglieri

Il Barcellona ha preso la decisione: Ronald Koeman non è più l'allenatore in carica. Dopo l'ultima sconfitta contro il Rayo, il Barça ha esonerato il tecnico olandese senza attendere oltre. Diverse le opzioni per i sostituti sulla panchina catalana tra i quali spicca il nome dell'ex ​​Xavi, che resta il grande favorito. Koeman era sulla graticola già da diverse settimane ma adesso il dado è stato tratto con una stagione già ampiamente deludente e in parte compromessa.

Dunque, a poche ore dall'ultimo ko, si cambia in casa azulgrana: non c'è più margine per pensare di dare altro tempo all'olandese e nella notte arriverà l'ufficialità della decisione del club spagnolo. Troppo, aver subito anche l'umiliazione del Rayo Vallecano in Liga, con il gol decisivo di Radamel Falcao al 30′. Il Barcellona dovrà valutare a chi dare adesso la panchina, con l'ex Xavi che appare tra i principali possibili  sostituti.

"Non lo so quale sia il mio futuro" aveva detto nel post gara amaro per l'ennesima sconfitta del Barça "di certo non posso lamentarmi della squadra e di come ha giocato. Non stiamo bene, siamo calati, non siamo in un buon momento e si vede, non riusciamo a fare gol". Una analisi amara, l'ultima da allenatore del Barcellona.

Il Barça in Liga è oramai già tagliato fuori da qualsiasi possibilità di giocarsi il titolo, in un clima torrido da contestazione: dopo 10 partite ha solo 15 punti, tre sconfitte nelle ultime quattro giornate tra cui due consecutive (il Clasico contro il Real Madrid e la partita contro il Rayo Vallecano).  Troppo per pensare di non cambiare qualcosa da subito, visto anche il cammino deludente in Champions League dove nelle prime tre giornate il Barcellona ha racimolato altrettanti punti, con la vittoria sulla Dinamo Kiev ma con due pesanti ko subiti: il doppio 3-0 dal Benfica e dal Bayern Monaco.

Addio al Barcellona per colpa di Koeman, nessun dialogo: “Con lui ho perso la voglia di allenarmi”
Addio al Barcellona per colpa di Koeman, nessun dialogo: “Con lui ho perso la voglia di allenarmi”
Gerrard si assicura Coutinho all'Aston Villa, è ufficiale: il Barcellona lo cede in prestito
Gerrard si assicura Coutinho all'Aston Villa, è ufficiale: il Barcellona lo cede in prestito
La Juve e Allegri blindano Morata, ma il Barcellona non molla: ha un piano ben preciso
La Juve e Allegri blindano Morata, ma il Barcellona non molla: ha un piano ben preciso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni