Archiviata la vittoria sul Genoa, piegato solo al 96’ con un rigore di Cristiano Ronaldo, la Juventus è già proiettata al derby con il Torino, che sta attraversando un periodo molto negativo e ha vinto solo una delle ultime otto partite. Sarri potrà inserire nell’elenco dei convocati Gonzalo Higuain, che si candida per un posto da titolare. Resta pesantemente in dubbio invece Pjanic, che anche oggi ha proseguito nel lavoro differenziato e rischia di saltare la sfida con i granata.

Juve, le condizioni di Higuain e Pjanic

Il Pipita, che a Lecce era uscito dal campo in barella dopo aver subito un profondo taglio alla fronte, figlio di un contrasto con il portiere giallorosso, ha saltato il Genoa, ma è tornato in gruppo e sarà a disposizione del tecnico Sarri per il derby con il Torino. Difficile invece pensare a Pjanic tra i titolari. Il bosniaco ha svolto lavoro differenziato dopo il problema muscolare accusato contro il Lecce. Difficile immaginarlo in campo tra due giorni contro i granata di Mazzarri, che potrebbe giocarsi la panchina.

La Juventus che sfiderà il Torino nel derby

Sarri ha effettuato sempre un turnover molto leggero in queste ultime giornate. Contro i rivali di sempre in porta tornerà Szczesny che ha lasciato il posto a Buffon contro il Genoa. In difesa torna de Ligt al fianco di capitan Bonucci, mentre sulle fasce ci saranno Cuadrado e Alex Sandro, ancora una panchina invece per il brasiliano Danilo. Se, come pare, Pjanic darà forfait l’ex allenatore di Chelsea e Napoli dovrebbe confermare come regista Bentancur, al suo fianco Matuidi e forse Emre Can, che è fuori dalla lista Champions. Sicuro assente Rabiot che deve scontare un turno di squalifica. In avanti Ramsey favorito su Bernardeschi per il ruolo di trequartista. In attacco non si tocca Cristiano Ronaldo, al suo fianco Higuain o Dybala.