https://www.instagram.com/juniorcally/?hl=it
in foto: https://www.instagram.com/juniorcally/?hl=it

Dal palco di Sanremo, al campo di calcio. Antonio Signore, in arte Junior Cally reduce dall'esperienza al Festival della canzone italiana, è pronto ad iniziare una nuova avventura con il pallone tra i piedi. Il rapper mascherato classe 1991 ha firmato il contratto con il Fiumicino Calcio 1926, squadra che milita nel campionato di Promozione laziale. È stata la stessa società rossoblu a formalizzare quello che è un vero e proprio colpo di mercato

Junior Cally giocherà a calcio nella squadra del Fiumicino

Annuncio a sorpresa del Fiumicino Calcio 1926, società che milita nel girone A del campionato di Promozione laziale. La società rossoblu che sogna l'Eccellenza e occupa al momento il primo posto in classifica ha tesserato Antonio Signore, meglio conosciuto come Junior Cally. Il rapper reduce dal Festival di Sanremo, in cui ha presentato il pezzo "No grazie" (è stato anche al centro delle polemiche per alcuni suoi pezzi del passato, dal testo violento), ha apposto la firma al contratto che lo legherà al club rossoblu. Il Fiumicino ha mostrato sui social il colpo di mercato. Per il classe 1991 non si tratta della prima esperienza calcistica della sua vita, visto che in passato ha militato anche nel Focene.

Il comunicato del Fiumicino per il colpo di mercato Junior Cally

Questa la nota del Fiumicino Calcio per annunciare il colpo Junior Cally: "Una novità bella sostanziosa è appena giunta al Garbaglia. Un'idea questa volta non partorita dal sempre vulcanico presidente Simone Munaretto, ma dal diretto interessato, verso il quale nei giorni precedenti lo stesso numero 1 rossoblù aveva dimostrato apprezzamento. A breve sarà un nuovo elemento della rosa a disposizione di Luigi Di Ruocco Junior Cally, il rapper fresco di esibizione a Sanremo con la sua "No Grazie" getta la maschera e dichiara il suo amore per il calcio. Dopo aver militato con il Focene qualche stagione fa, ha scelto il Fiumicino per rilanciarsi sul prato verde, trovando l'accordo con la società. Una scelta partorita per riempire ancor di più il Desideri che, nonostante i risultati di Benedetti e compagni, non riesce ad offrire ai rossoblù quella cornice di pubblico che meriterebbero. L'esordio per Antonio Signore (questo il suo nome all'anagrafe) è previsto per il 23 febbraio al Desideri quando ci sarà lo scontro diretto con il Tolfa. Esterno d'attacco classe 1991, vedremo quando il mister deciderà di ritagliarli uno spazio".