50 CONDIVISIONI

Infortunio Leao, c’è la lesione al bicipite femorale: quando torna e quante partite salta

L’infortunio di Rafael Leao subito dopo soli 10 minuti in Lecce-Milan ha procurato una lesione di primo grado al bicipite femorale destro del portoghese. Non verrà convocato dalla propria nazionale e sfrutterà la pausa per le qualificazioni europee: ma è in forte dubbio per la ripartenza del campionato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
50 CONDIVISIONI
Immagine

L'infortunio di Rafael Leao subito dopo soli 10 minuti contro il Lecce obbligherà il portoghese del Milan a restare fuori dai giochi per diverso tempo. Gli ultimi accertamenti hanno confermato che non si tratta di un semplice risentimento muscolare ma si è evidenziata una lesione di 1° grado al bicipite femorale destro, motivo per cui rimarrà fermo almeno fino al prossimo 25 novembre.

Per fortuna del Milan e di Stefano Pioli, la sosta imminente del campionato per gli impegni delle Nazionali cade a puntino per evitare che Leao salti troppe partite in rossonero. Giocatore spesso fondamentale per le dinamiche di squadra, dalla classe indiscussa ma dal rendimento discontinuo, il portoghese è comunque un punto di riferimento per la squadra e la sua assenza è di difficile sostituzione. Eppure, i rossoneri dopo la sosta per le partite delle Nazionali potrebbero dover attendere ancora prima di rivederlo regolarmente in campo.

Leao si è fatto male nell'ultima partita di campionato, disputata sabato pomeriggio a Lecce dove il Milan è tornato con un deludente pareggio, che ha scatenato le proteste dei tifosi, dopo essere stato in vantaggio di due gol. Il portoghese ha però dovuto chiedere il cambio solamente dopo 10 minuti di gioco, uscendo dal terreo di gioco toccando dietro alla coscia destra per un problema muscolare. Inizialmente si è paventato un semplice risentimento ma le analisi successive hanno diagnosticato una lesione al femorale e così saranno necessari giorni di assoluto riposo.

Il momento dell'infortunio di Leao in Lecce-Milan: è il 10' minuto di gioco
Il momento dell'infortunio di Leao in Lecce-Milan: è il 10′ minuto di gioco

Per quante e quali partite il Milan non avrà Leao per infortunio

Certamente Leao salterà gli appuntamenti con la propria nazionale portoghese di cui è oramai parte integrante della rosa lusitana. Per lui niente convocazione, per le sfide in programma valide verso la qualificazione ai prossimi Europei contro il Liechtenstein il prossimo 16 novembre e il 19 novembre contro l'Islanda. Ma ciò che importa ai tifosi rossoneri è quante partite salterà con la maglia del Milan? La speranza è che la risposta sia "nessuna", proprio approfittando della pausa.

Tuttavia, resta ad oggi in fortissimo dubbio la presenza di Leao alla ripartenza del campionato. Il Milan dopo la sosta sarà chiamato a giocare in campionato contro la Fiorentina, il prossimo 25 novembre alle 20:45 in programma a San Siro. Un appuntamento al quale Leao potrebbe mancare per avere qualche giorno in più di riposo e recuperare al meglio in vista degli altri impegni ravvicinati: il 28 novembre a Dortmund in Champions e poi il doppio match di A contro Frosinone (2 dicembre) e Atalanta (9 dicembre)

  • 25/11 – 20:45 – Milan-Fiorentina (Serie A)
  • 28/11 – 21:00 – Milan-Dortmund (Champions League)
  • 02/12 – 20:45 – Milan-Frosinone (Serie A)
  • 09/12 – 18:00 – Atalanta-Milan (Serie A)
50 CONDIVISIONI
Quando torna Victor Osimhen: il bomber rischia di saltare anche Napoli-Genoa
Quando torna Victor Osimhen: il bomber rischia di saltare anche Napoli-Genoa
Palladino spiega il calcio e la vita a Colpani dopo Udinese-Monza: "È giusto che lo picchiano"
Palladino spiega il calcio e la vita a Colpani dopo Udinese-Monza: "È giusto che lo picchiano"
Quando giocano Inter e Napoli nelle partite degli ottavi di Champions League
Quando giocano Inter e Napoli nelle partite degli ottavi di Champions League
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni