58 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Il portiere non conosce una regola base: disastro nelle qualificazioni mondiali Under 17

In un match di qualificazione ai Mondiali di calcio femminili Under 17 tra Niger e Marocco è successo qualcosa di mai visto su un campo di calcio: l’incredibile ignoranza del regolamento da parte del portiere del Niger ha regalato un gol alle avversarie.
A cura di Paolo Fiorenza
58 CONDIVISIONI
Immagine

È davvero difficile da credere quello che è successo durante una partita di qualificazione ai Mondiali di calcio femminili Under 17 tra Niger e Marocco. La differenza di valori in campo era abissale, come peraltro si sapeva già alla vigilia del match e come è stato certificato dal risultato finale che ha visto il Marocco vincere di goleada col punteggio di 11-0. Ma la gara resterà negli annali per l'assurda ignoranza del regolamento più basilare da parte del portiere del Niger, che ha letteralmente regalato un gol alle avversarie.

Il Niger aveva resistito 18 minuti prima di capitolare per la prima volta e da lì è stato un massacro sportivo, che ha vissuto un momento incredibile quando il risultato era sul 5-0. Si giocava il secondo minuto di recupero del primo tempo: il portiere del Niger ha facilmente bloccato un cross proveniente dalla trequarti, gettandosi poi a terra per proteggere il pallone e far trascorrere il tempo prima dell'intervallo. Ma invece di liberarsi poi della sfera rinviandola o passandola, il portiere l'ha collocata sulla linea dell'area piccola, invitando una compagna a calciarla come se fosse una rimessa dal fondo.

E sicuramente nella sua testa lo era. Ma non per il regolamento del gioco del calcio e neanche per le avversarie marocchine: una di loro, quando ha capito cosa stava succedendo, si è fiondata sul pallone e l'ha facilmente appoggiato in porta, visto che nel frattempo il portiere si era anche girato non temendo evidentemente alcunché e la sua compagna del Niger se l'era presa ugualmente comoda.

La stessa calciatrice del Marocco non ha neanche esultato più di tanto e la si vede chiedere ad una compagna, mentre tornavano a metà campo, se fosse tutto regolare e il gol valido. Si è dunque andati al riposo sul 6-0 e l'assalto marocchino è continuato anche nel secondo tempo, col portiere del Niger che ha raccolto altri cinque palloni in fondo alla rete.

La Coppa del Mondo femminile Under 17 si terrà nella Repubblica Dominicana tra il 16 ottobre e il 3 novembre. Tre delle 16 squadre che parteciperanno alla fase finale arriveranno dall'Africa e il Marocco – che nel prossimo turno incontrerà la vincente tra Benin e Algeria – ha le carte in regola per farcela. Il Niger dal canto suo non si è mai qualificato per il torneo nella sua storia: ci sarà un motivo.

58 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views