68 CONDIVISIONI

Il Milan rialza la testa e torna alla vittoria: un gol di Leao decide la sfida col Verona

Un gol di Rafael Leao basta al Milan per tornare alla vittoria dopo il pesante ko nel derby contro l’Inter e il pareggio in Champions col Newcastle. Il portoghese decide la sfida col Verona con una rete messa a segno nel primo tempo.
A cura di Fabrizio Rinelli
68 CONDIVISIONI

Un gol di Rafael Leao basta al Milan per tornare alla vittoria dopo il pesante ko nel derby contro l'Inter e il pareggio in Champions col Newcastle. Il portoghese decide la sfida col Verona con una rete messa a segno nel primo tempo. Nella ripresa l'Hellas ha provato a rendersi pericoloso con Bonazzoli mentre i rossoneri hanno sfiorato il raddoppio con Pulisic fermato da Montipò in area di rigore con una parata decisiva.

L'abbraccio tra Pioli e Leao dopo il gol del portoghese.
L'abbraccio tra Pioli e Leao dopo il gol del portoghese.

Leao consente al Milan di chiudere il primo tempo in vantaggio

Milan e Verona hanno iniziato questa partita con 25′ di ritardo a causa del violento temporale che si è abbattuto su San Siro un'ora prima dell'orario del calcio d'inizio. Il campo è riuscito comunque a tenere bene e dopo un primo sopralluogo dell'arbitro che ha fatto slittare il calcio d'inizio, la gara è iniziata senza problemi. Il match inizia così subito forte con due grosse occasioni per parte: il Milan è riuscito a capitalizzarla realizzando un gol con Leao mentre il Verona l'ha sprecata anche a causa del grandissimo gesto tecnico di Sportiello con un colpo di reni.

Ebbene dopo 8′ l'Hellas perde palla ingenuamente, Giroud manda in porta Leao che non sbaglia e mette in rete con il sinistro la palla del momentaneo vantaggio rossonero. Il capitano del diavolo poi corre ad abbracciare Pioli in panchina manifestando il grande attaccamento del portoghese e del gruppo in generale nei confronti del tecnico. Il Verona ha però subito l'occasione per pareggiare. Sul colpo di testa a colpo sicuro di Folorunsho, Sportiello ha un grande riflesso e salva il Milan che rientra negli spogliatoi in vantaggio 1-0.

Il miracoloso salvataggio di Sportiello nel primo tempo su Folorunsho.
Il miracoloso salvataggio di Sportiello nel primo tempo su Folorunsho.

Nel secondo tempo Pulisic sfiora il raddoppio

Il secondo tempo vede subito il Verona protagonista. Apertura sulla destra e sponda di testa a centroarea da parte dell'Hellas, la sfera finisce a Bonazzoli che arriva alla girata di prima, ma troppo centrale. Capovolgimento di fronte e contropiede del Milan con Leao che scappa velocissimo a sinistra, si accentra ed entra in area dove scambia con Giroud, ma alla fine l'azione sfuma con la difesa del Verona che recupera e il Milan che non conclude.

Gli allenatori iniziano la classica girandola di sostituzioni con Pioli che perde Krunic per un infortunio muscolare. Esordio assoluto per Bartesaghi al posto di Florenzi. Il Milan costruisce a fiammate, al pari del Verona. L'occasione più grande capita però a Pulisic che va via a destra entrando in area, lo statunitense finta il cross di destro e poi girando su se stesso si libera per scaricare il sinistro: palla nello specchio, Montipò respinge. Alla fine però è il Milan a festeggiare per la vittoria 1-0.

68 CONDIVISIONI
Dragusin rilancia il Genoa e inguaia il Verona: 1-0 a Marassi nella sfida salvezza. Baroni a rischio
Dragusin rilancia il Genoa e inguaia il Verona: 1-0 a Marassi nella sfida salvezza. Baroni a rischio
L'Atalanta torna alla vittoria in Europa con Djimsiti: la squadra di Gasperini è ancora prima
L'Atalanta torna alla vittoria in Europa con Djimsiti: la squadra di Gasperini è ancora prima
Leao e Giroud schiantano il PSG, il Milan vince 2-1: una serata da vero Diavolo in Champions
Leao e Giroud schiantano il PSG, il Milan vince 2-1: una serata da vero Diavolo in Champions
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni