305 CONDIVISIONI

I tifosi dell’Arezzo all’attacco della Juve U23: “Squadre B utilizzate per ‘aggiustare’ i bilanci”

L’Arezzo giocherà in casa della Juventus Next Gen nel prossimo turno di Serie C ma i tifosi del club toscano non seguiranno la squadra in trasferta e hanno comunicato la scelta con un volantino in cui vi è un durissimo nei confronti del club bianconero, con riferimento alla vicenda plusvalenze dello scorso anno.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Vito Lamorte
305 CONDIVISIONI
Immagine

La Juventus Next Gen non ha iniziato bene il campionato di Serie C e i risultati dicono che i giovani bianconeri sono penultimi nel girone B della terza divisione professionistica. La Juve U23 nelle ultime cinque partite ha racimolato soltanto 4 punti, in virtù della vittoria sull'Olbia e il pari col Gubbio: poi sono arrivate tre sconfitte con Perugia, Pontedera e Carrarese. Solo la Fermana ha fatto peggio finora.

Uno score assolutamente sotto le attese dei dirigenti per i ragazzi di Massimo Brambilla, che dovrà invertire la rotta al più presto per lasciare i bassifondi della classifica ed evitare problemi in vista del prossimo anno: difatti, in caso di mancata salvezza non potrà in alcun modo iscriversi al campionato di Serie D e l'unica soluzione per restare in attività sarebbe soltanto la strada del ripescaggio.

Domenica prossima i bianconeri non scenderanno in campo contro la Virtus Entella, partita che verrà recuperata il 19 dicembre, e così la Juventus Next Gen scenderà in campo la settimana successiva al Moccagatta di Alessandria (dove gioca le gare casalinghe) contro l'Arezzo.

La tifoseria organizzata del club toscano, però, nelle scorse ore ha annunciato che non seguirà in trasferta la squadra in segno di protesta contro le squadre B dei club di Serie A. Il messaggio apparso su un volantino è durissimo nei confronti del club bianconero, in cui è presente un riferimento alla vicenda plusvalenze dello scorso anno: “Il 23 agosto 2018 la Juventus ha presentato la propria formazione Under 23. Un progetto che, ad oggi, lascia ancora molti dubbi sulla propria utilità: invece di rendere la terza serie più sostenibile per le società che già la compongono, si preferisce creare squadre ex-novo senza storia e tradizione. Compagini utilizzate per ‘aggiustare’ i bilanci attraverso plusvalenze fittizie. Noi, sin dal primo momento, ci siamo schierati contro questa buffonata e, con il ritorno dell’Arezzo in serie C, ci troviamo ad affrontare, nuovamente, le tanto contestate squadre B. Coerentemente con quanto deciso negli anni passati, anche in quest’occasione, non intendiamo prendere parte a quella che riteniamo essere solamente una vetrina del calcio moderno".

La Curva Sud Lauro Minghelli ha concluso così il suo comunicato: "La Curva Sud Lauro Minghelli comunica, quindi, che non prenderà parte alla trasferta contro la Juventus Next Gen. Non giudicheremo chi vorrà essere presente ad Alessandria ma, allo stesso tempo, non accetteremo la morale, da parte di nessuno, su questa decisione!”.

305 CONDIVISIONI
Marco Pantani, il commovente saluto del Cesena a 20 anni dalla morte: "Il vento non ti prenderà mai"
Marco Pantani, il commovente saluto del Cesena a 20 anni dalla morte: "Il vento non ti prenderà mai"
Un tifoso non vedente può vivere la partita della sua squadra: grazie a un dito mosso sulla schiena
Un tifoso non vedente può vivere la partita della sua squadra: grazie a un dito mosso sulla schiena
L'agente di Bonaventura attacca la Fiorentina dopo l'affare Juve sfumato: "Sono persone permalose"
L'agente di Bonaventura attacca la Fiorentina dopo l'affare Juve sfumato: "Sono persone permalose"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views