3 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

I capelli di un tifoso prendono fuoco: paura sugli spalti

Momenti di grande paura sugli spalti in occasione di Hibernian-Celtic in Scozia: i capelli di un tifoso hanno preso fuoco.
A cura di Paolo Fiorenza
3 CONDIVISIONI
Immagine

Grande spavento sugli spalti di Easter Road, lo stadio di Edimburgo che ospita le partite casalinghe dell'Hibernian nella massima serie scozzese: in occasione del match contro il Celtic di mercoledì sera, i capelli di un tifoso della squadra di Glasgow hanno preso fuoco, con conseguenti momenti di paura. Il tutto è stato provocato dallo spettacolo di fuochi pirotecnici messo in atto dagli stessi sostenitori ospiti, nel settore loro dedicato dietro una delle due porte.

Un video mostra il tifoso biancoverde strofinarsi i capelli nel tentativo di spegnere il piccolo incendio divampato sulla sua testa, fortunatamente riuscendoci senza ulteriori conseguenze se non ritrovarsi un po' bruciaticcio. La vicenda ha rinfocolato (è proprio il caso di dirlo) le polemiche sull'argomento fuochi fatti esplodere dai tifosi: le autorità calcistiche scozzesi e la polizia quest'anno avevano lanciato ripetutamente avvertimenti sui pericoli derivanti dall'uso di fuochi d'artificio durante le partite di calcio, con richieste di controlli più rigorosi.

All'inizio della stagione c'era stato un vertice della lega sull'argomento, sulla scia di un massiccio uso di fuochi da parte dei tifosi dei Rangers in trasferta a Dundee, che aveva causato l'interruzione di una partita trasmessa in diretta televisiva. Gli stessi sostenitori del Celtic si sono spesso trovati nei guai con l'UEFA per l'uso di artifici pirotecnici (ma anche striscioni) in occasione di sfide europee.

Il match di Scottish Premiership si è concluso con la vittoria del Celtic per 2-1, grazie a due rigori messi a segno da Adam Idah. In virtù di questo risultato, la squadra allenata da Brendan Rodgers resta in vetta alla classifica con tre punti di vantaggio sui Rangers (che hanno giocato una partita in meno), nell'eterna sfida del calcio scozzese.

3 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views