La vittoria contro il Cagliari, ottenuta nell'ultima giornata di campionato, ha riportato un po' di serenità in casa Genoa. La squadra di Davide Nicola, sempre in zona retrocessione, guarda ora con fiducia alla prossima partita di Bologna: trasferta alla quale non dovrebbe partecipare il portiere brasiliano Jandrei. Il ventiseienne ex Chapecoense è infatti ad un passo dal rientrare in patria, grazie all'accordo di prestito fino a dicembre 2020 trovato tra il club di Enrico Preziosi e l'Atletico Paranaense.

Dopo aver riportato a casa Mattia Perin e aver ceduto Radu al Parma, la società genovese si sta dunque per liberare anche di Jandrei e mettere invece sotto contratto lo svincolato Salvador Ichazo: 28enne ed ex portiere di Torino e Bari, che in granata ha giocato in tre anni soltanto undici partite tra campionato e Coppa Italia. Il nuovo numero dodici uruguaiano (Marchetti resterà terzo portiere), arriverà in Italia nelle prossime ore per sottoporsi alle visite mediche all'Istituto Baluardo di Genova e firmare il contratto.

L'ottimismo di Davide Nicola

Con l'arrivo di Ichazo, salgono dunque a nove i giocatori arrivati dal mercato invernale: due di loro prelevati in regime di svincolo (Behrami e, appunto, l'ex Torino). Una rosa che, grazie alle trattative di gennaio e all'arrivo in panchina di Davide Nicola, pare ora attrezzata meglio per la corsa alla salvezza: "Siamo molto felici per il risultato ottenuto – ha dichiarato il tecnico, a margine dei tre punti conquistati contro il Cagliari – Tutte le vittorie sono importanti, perché abbiamo bisogno di venire fuori da una situazione di classifica poco felice. Oggi penso che abbiamo indirizzato il nostro campionato verso la strada che più ci aggrada. Stiamo giocando da squadra e di questo sono molto felice".