923 CONDIVISIONI

Garcia a rischio esonero dopo Napoli-Empoli: incursione disperata di De Laurentiis negli spogliatoi

De Laurentiis ha abbandonato la tribuna prima della fine della partita, scuro in volto. La sconfitta del Napoli contro l’Empoli potrebbe essere decisiva per il futuro di Rudi Garcia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Ada Cotugno
923 CONDIVISIONI
Immagine

Se la posizione di Rudi Garcia sembrava incerta già nelle scorse settimane, dopo la sconfitta con l'Empoli diventa pericolosamente in bilico. La visita di Aurelio De Laurentiis nello spogliatoio del Napoli all'intervallo non è avvenuta per pura casualità: già nel corso del primo tempo il pubblico del Diego Armando Maradona aveva fischiato la squadra che nella ripresa ha completato il disastro, riducendo al lumicino le speranza della permanenza del francese.

Il presidente azzurro segue da vicino le mosse del suo allenatore, finito sulla graticola prima dell'ultima sosta per le nazionali. Il rischio esonero sembrava concreto, ma poi la società ha fatto un passo indietro confermando l'ex Roma ma dettando le sue condizioni. E così la presenza di De Laurentiis è diventata più costante, nel centro di allenamento così come allo stadio.

Immagine

La visita negli spogliatoi durante la partita contro l'Empoli sembra l'ultimo disperato appiglio al quale l'imprenditore ha voluto affidarsi, purtroppo senza successo. Il gol di Kovalenko al 91′ potrebbe essere l'atto conclusivo di Garcia con gli azzurri: l'imminente sosta di novembre traccia una linea netta nel suo percorso che potrebbe essere già giunto al capolinea dopo appena tre mesi.

Dai Campioni d'Italia in carica ci si aspettava una stagione completamente diversa, sulla falsariga di quella vissuta da Luciano Spalletti nell'anno del titolo. Impossibile replicare l'impresa, ma di sicuro nessuno avrebbe immaginato di vedere una squadra completamente trasformata che annaspa tra mille difficoltà.

Immagine

I risultati altalenanti in campionato e in Champions League avevano già fatto scattare il campanello d'allarme per De Laurentiis che ha voluto comunque concedere a Garcia del tempo per ritrovare la rotta, mettendolo ancora alla prova. I risultati però non lo hanno aiutato: già durante la partita contro l'Empoli la sua posizione era precaria, figurarsi dopo una sconfitta così pesante.

Non fa presagire niente di buono neanche l'uscita del presidente dallo stadio prima del fischio finale. Il numero uno azzurro ha lasciato il suo posto in tribuna dopo il gol dei toscani, furioso e scuro in volto. Tutte premesse che fanno respirare un vento di grande rivoluzione alle pendici del Vesuvio.

923 CONDIVISIONI
De Laurentiis e Garcia, la verità sull'esonero: "Mi lasci fare!", "Ma cosa stai combinando?"
De Laurentiis e Garcia, la verità sull'esonero: "Mi lasci fare!", "Ma cosa stai combinando?"
Calzona allenatore del Napoli al posto dell'esonerato Mazzarri, è fatta: ribaltone De Laurentiis
Calzona allenatore del Napoli al posto dell'esonerato Mazzarri, è fatta: ribaltone De Laurentiis
Mazzarri aveva capito tutto, l'esonero dal Napoli è un macigno sul cuore: "È troppo"
Mazzarri aveva capito tutto, l'esonero dal Napoli è un macigno sul cuore: "È troppo"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni