Alle 21, allo Stadio Olimpico, la Roma farà il suo esordio in Europa League, contro l'Istambul Basaksehir contro cui l'allenatore Fonseca dovrebbe riconfermare in toto l'assetto offensivo con Pellegrini promosso a trequartista dietro alle spalle del duo offensivo Dzeko – Mkhitaryan. Unico cambio, Zaniolo per Kluivert.

La sfida è in programma questa sera alle 21 ed è un appuntamento atteso dai tifosi giallorossi che vorrebbero conferme dopo la confortante prova vista contro il Sassuolo in campionato. Ancora da registrare l'assetto difensivo, che è l'attuale lacuna della squadra capitolina che incassa troppi gol. In avanti, però, la forza offensiva dovrebbe avere facilità contro la modesta difesa turca.

Qui Roma, Diawara pronto al debutto dal 1′

Fonseca deve fare anche i conti con i diversi assenti del match: Diego Perotti, Davide Zappacosta, Chris Smalling e il grande ex della sfida Cengiz Under, che ne avrà ancora per qualche settimana. Tra le sorprese ci potrebbe essere Diawara dal primo minuto in mediana. In difesa  Florenzi e Spinazzola sugli esterni, mentre Fazio e Mancini comporranno la coppia centrale senza alcun ballottaggio di sorta. Anche Kalinic non sarà del match; si accomoderà in panchina in attesa di una forma fisica migliore.

Qui Istanbul, c'è anche Inler in mediana

Mister Buruk proverà a limitare i danni visto il differente spessore tecnico delle due squadre. Potrebbe optare per un 4-2-3-1 che andrebbe a sostituire un più offensivo 4-1-4-1 con cui spesso si schiera in campionato. In mediana ci potrebbe essere la presenza di una vecchia consocienza della nostra Serie A,  l’ex Udinese e Napoli Gokhan Inler.

Probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Fazio, Mancini, Spinazzola; Diawara, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Paulo Fonseca.

Istanbul Basaksehir (4-2-3-1): Günok; Jùnior Caicara, Tekdemir, Epureanu, Clichy; Kahveci, Topal; E.Visca, Aleksic, Arda Turan; Crivelli. All. Okan Buruk.