Le trattative che riguardano Dzeko e Milik sono collegate. Il capitano della Roma passerà alla Juventus, mentre il bomber polacco sta per andare via dal Napoli e giocherà con la Roma. Mancano solo i dettagli per la chiusura di queste trattative che da tempo sono collegate. Ma si sa che sul mercato, come nella vita in realtà, i dettagli sono fondamentali e piccoli ostacoli sembrano diventare scogli insormontabili.

Quando Dzeko diventerà un calciatore della Juventus

Dopo l'amichevole con il Novara Pirlo aveva detto pubblicamente di voler al più presto un attaccante, sperava di averlo prima di Juventus-Sampdoria, in campo domani sera, ma non sarà così. E Dzeko addirittura sembra possa giocare con la Roma contro il Verona sabato 19 settembre. Le ore che portano a quel match sembrano fondamentali. Dzeko vorrebbe evitare di vestire ancora la maglia giallorossa, la Juve spera di non vederlo tra i titolari e soprattutto spera di avere l'ok per il trasferimento. Il bosniaco è atteso al J Medical per le visite mediche, che potrebbe effettuare tra domenica e lunedì, quando si potrebbe mettere a disposizione di Pirlo per poi esordire all'Olimpico nel prossimo weekend quando si giocherà, ironia della sorte, Roma-Juventus.

Milik accordo con il Napoli e firma con la Roma

Per ufficializzare il passaggio di Dzeko alla Juve c'è un ultimo incastro da realizzare e riguarda Arek Milik, che si è promesso alla Roma. Il polacco ha trovato l'accordo economico con i giallorossi, firmerà un lungo e ricco contratto, mentre il Napoli ha detto sì alla proposta della Roma, che sborserà 25 milioni di euro. Ora però lo stesso attaccante, che ha già effettuato le visite mediche, deve trovare l'intesa economica con il Napoli, se entrambe le parti faranno uno sforzo l'accordo si potrà trovare in tempi brevi, e se così sarà avrà un vantaggio anche Dzeko.