188 CONDIVISIONI

Duvan Zapata in lacrime dopo la doppietta all’Atalanta: ha un messaggio per la sua ex squadra

Duvan Zapata si commuove dopo aver rifilato una doppietta all’Atalanta che gli aveva dato il benservito la scorsa estate.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Paolo Fiorenza
188 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo aver segnato una doppietta nel 3-0 con cui il Torino ha steso l'Atalanta, Duvan Zapata si è sciolto in lacrime ai microfoni di DAZN, mandando un messaggio pieno di rivincita alla sua ex squadra e a chi forse troppo frettolosamente lo aveva rottamato: "Tutti quanti qua, da quando sono arrivato, mi hanno fatto sentire importante. Ci sono state cose interne dov'ero prima, negli ultimi giorni di mercato non mi hanno dato da parte del club il valore che meritavo. Ma qua mi hanno accolto subito nella miglior maniera, anche in questi momenti di difficoltà, e li sto superando".

Schierato titolare da Juric al fianco di Sanabria (a segno anche lui), il 32enne attaccante colombiano – che a Bergamo c'è stato 5 anni – si è finalmente sbloccato dopo oltre due mesi di digiuno: la sua ultima rete risaliva al 24 settembre, nel pareggio per 1-1 con la Roma. Adesso Zapata è a quota 4 gol (e un assist) in 14 presenze con la maglia granata. Il suo pianto liberatorio a fine partita spiega quanto gli pesasse l'astinenza dell'ultimo periodo.

Juric non lo ha mai scaricato e stasera Duvan lo ha ripagato alla grande. Nell'abbraccio finale tra il giocatore di Cali e il tecnico croato c'è molto più di un pallone che rotola in rete. "Sto ripagando l'amore che mi ha dato da quando sono arrivato", spiega Zapata a Sky, ed anche qua si commuove. Due gol pesantissimi i suoi, che portano il Torino al decimo posto in classifica, a un solo punto proprio dall'Atalanta.

"In allenamento Duvan è sempre al top, speriamo si sblocchi – aveva detto Juric alla vigilia del match – È una partita speciale per lui: questa settimana l'ho visto ancora più motivato". Con la maglia dell'Atalanta Zapata è diventato negli ultimi anni il calciatore colombiano più prolifico in Serie A, proprio davanti all'ex compagno Muriel, e adesso questa doppietta gli consente di allungare ulteriormente.

188 CONDIVISIONI
L'esultanza polemica di Leao dopo il gol all'Atalanta: in campionato non segnava da 5 mesi
L'esultanza polemica di Leao dopo il gol all'Atalanta: in campionato non segnava da 5 mesi
Gasperini si infuria col giornalista in diretta dopo Atalanta-Bologna: "Riporta le cose giuste"
Gasperini si infuria col giornalista in diretta dopo Atalanta-Bologna: "Riporta le cose giuste"
Rocchi svela il messaggio che gli ha scritto Di Bello la mattina dopo Lazio-Milan: "È mortificato"
Rocchi svela il messaggio che gli ha scritto Di Bello la mattina dopo Lazio-Milan: "È mortificato"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views