3 Maggio 2022
9:12

Due cartellini gialli in 5 secondi, il nuovo folle record di Renato Sanches: un gesto non è piaciuto

Renato Sanches nell’ultima giornata di Ligue 1, quando il Lille ha affrontato il Troyes, ha rimediato due ammonizioni in cinque secondi tra l’incredulità dei presenti.
A cura di Vito Lamorte

Il nome di Renato Sanches è sui taccuini di diversi club europei. Il centrocampista portoghese è rinato a Lille dopo qualche stagione in ombra e sembra pronto per provare una nuova avventura in una big ma, come spesso accade, in qualche situazione non riesce a controllarsi. Il calciatore classe 1997 ha un carattere molto particolare e spesso reagisce in maniera istintiva, senza pensare due volte alle conseguenze. L'ultimo episodio di questo tipo si è verificato nell'ultima giornata di Ligue 1, quando ha affrontato il Troyes.

Renato Sanches è stato espulso per essersi fatto ammonire due volte in cinque secondi dopo una discussione con l'arbitro. Il calciatore del Lille ha mostrato dissenso per una scelta del direttore di gara e si è messo a gesticola in maniera vistosa nei suoi confronti: l'arbitro Willy Delajod non ha gradito questo suo atteggiamento e lo ha ammonito una prima volta. Quando ha visto che il centrocampista lusitano continuava a mostrare il suo disaccordo per la scelta presa, Delajod non ci ha pensato due volte e ha estratto il secondo giallo.

Cosa ha portato l'arbitro a prendere una decisione del genere? Dopo la prima ammonizione Sanches ha esortato l'arbitro ha utilizzare un binocolo, portandosi le mani all'altezza degli occhi in un gesto molto eloquente: questo è stato il motivo del secondo giallo.

Il Lille in quel momento era già sotto 1-0 ma le cose sono andate di male in peggio: subito dopo hanno subito altre due rete e anche Burak Yilmaz si è fatto espellere per un fallo da dietro molto duro. Per la prima volta nella sua storia vede due suoi calciatori espulsi nella stesso match e gli avversari battere tre rigori in 90′.

L'espulsione di Renato Sanches non è il primo momento controverso della sua stagione: a gennaio il portoghese aveva mostrato il dito medio ai tifosi dell'Olympique Marsiglia dopo essere stato sostituito e anche in quel caso la vicenda non passò inosservata.

Renato Sanches nella scorse settimane è stato accostato spesso al Milan e all'Arsenal, che vorrebbero puntare sul 24enne di Amadora per rinforzare il centrocampo. Due club che negli ultimi tempi stanno cercando di investire sempre di più sui giovani di talento europei e non sui calciatori già pronti.

Il calciatore portoghese ha dimostrato in più di un'occasione di essere all'altezza di certi palcoscenici ma dovrà limare alcuni angoli del suo carattere se vorrà affermarsi ad altissimi livelli.

Cosa succede in caso di pareggio tra Palermo e Padova: supplementari e rigori, chi va in Serie B
Cosa succede in caso di pareggio tra Palermo e Padova: supplementari e rigori, chi va in Serie B
Donnarumma ha fuso il suo guanto, idea provvidenziale: è l'unico modo per giocare Italia-Ungheria
Donnarumma ha fuso il suo guanto, idea provvidenziale: è l'unico modo per giocare Italia-Ungheria
L'accusa chiede 20 mesi con la condizionale per Blatter e Platini: l'8 luglio la sentenza definitiva
L'accusa chiede 20 mesi con la condizionale per Blatter e Platini: l'8 luglio la sentenza definitiva
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni