Merih Demiral vorrebbe lasciare la Juventus. A riportare il retroscena dalla Turchia, è ‘Fanatik' che rivela come il difensore bianconero non voglia rischiare di perdere l'Europeo. Dopo essere stato per diverso tempo fuori per infortunio, l'ex Sassuolo si era ritagliato uno spazio importante a inizio stagione, prima al fianco di Bonucci in attesa di De Ligt e poi con l'olandese in attesa del rientro del #19 bianconero. Ma proprio l'ex Ajax e il difensore della Nazionale Italiana, oggi sono inamovibili nella retroguardia di Andrea Pirlo. A questo punto, con lo stesso Danilo che trova sempre spazio nella difesa della Juventus, in panchina resta il solo Demiral con Chiellini che è stato appena recuperato.

Che la Juventus si possa privare del turco, ad oggi, è fuori discussione. Il club bianconero valuterebbe solo un'eventuale offerta che possa accontentare la società in termini economici. La Juventus per Demiral chiede infatti 50 milioni di euro e né il club e né l'entourage del giocatore, considerano offerte con la formula del prestito con diritto di riscatto. Sul giocatore però ci sono diversi club come Real Madrid e Atletico Madrid dalla Spagna, Liverpool, Tottenham e Leicester City dall'Inghilterra che rappresentano solo alcune delle società che sono strettamente interessati al nazionale turco. Ma sta di fatto che il giocatore ha manifestato la propria intenzione.

Demiral sarà ceduto solo a fronte di un'offerta da 50 milioni di euro

Demiral ha chiesto di essere impiegato con maggiore frequenza da Pirlo nella Juventus. Al momento però sembrerebbe davvero impossibile che il tecnico dei bianconeri possa privarsi di uno tra Bonucci e De Ligt. E allora ecco che il club potrebbe ascoltare le offerte provenienti dall'estero per il calciatore ma solo nei confronti di club disposti a spendere fino a 50 milioni per il suo cartellino. Visti i tempi che corrono, sembra difficile che anche i club più solidi possono assecondare le richieste della Juventus. Ma Demiral ha paura di perdere gli Europei che vedono proprio la Turchia inserita nel girone dell'Italia del Ct Mancini. In ogni caso, è da escludere una cessione a gennaio.

In questa stagione Demiral ha giocato 9 partite realizzando anche 1 assist. Titolare in 7 delle prime 8 giornate di campionato, si è poi fermato per un infortunio muscolare e contro l'Udinese è rimasto in panchina. In Champions ha invece messo a segno 3 presenze: 2 volte contro la Dinamo Kiev e 1 contro il Barcellona (in cui è stato anche espulso). La Juventus ha dovuto rinunciare a lui praticamente per tutta la scorsa stagione a causa della rottura del legamento crociato contro la Roma all'Olimpico in cui segnò anche il suo primo e unico gol stagionale in bianconero. La pandemia, gli ha poi permesso di recuperare e ritornare in panchina però solo nell'ultima gara dello scorso campionato, proprio il ritorno contro i giallorossi.