30 Giugno 2022
15:33

Dà un calcio al guardalinee ma è lui a finire a terra: il giocatore si rialza incredulo

Nella gara di Copa Libertadores tra Cerro Porteño e Palmeiras, il centrocampista Scarpa cade a terra dopo aver battuto un calcio d’angolo. La palla infatti resta ferma poiché il giocatore aveva colpito la gamba del guardalinee.
A cura di Fabrizio Rinelli

Incredibile ciò che è accaduto in Copa Libertadores. Il match tra Cerro Porteño e Palmeiras che si è giocato allo stadio General Pablo Rojas di Asunción in Paraguay, è stato caratterizzato da un episodio a dir poco particolare. Inizialmente si temeva fosse accaduto qualcosa di grave e invece dopo le immagini hanno mostrato un qualcosa che dopo un po' è diventato a dir poco esilarante. Scene che non si vedono tutti i giorni nel calcio e che dunque destano grande curiosità. Un incidente di percorso se vogliamo dirla in questi termini dato che ad essere protagonisti di questo particolare episodio sono stati un giocatore e un guardalinee.

Nello specifico si tratta del centrocampista del Palmeiras, Gustavo Scarpa e dell'assistente Alexander Guzman. Tutto accade in pochi frangenti, veloci, senza che nessuno riuscisse a capire realmente dal vivo come mai si fosse verificata una cosa del genere. Scarpa infatti era intento a battere un calcio d'angolo quando ad un certo punto cade senza riuscire a colpire il pallone. I giocatori in campo, le panchine, si guardano increduli e non riescono a comprendere cose sia successo. Ma le immagini poco dopo chiariscono tutto.

Intorno al minuto 7 della partita, si vede Scarpa cadere e i video mostrano proprio come il giocatore, invece di centrare la palla, abbia preso in pieno il piede del guardalinee che di colpo è finito a terra. L'arbitro Wilmar Roldan ferma il gioco e cerca di capire cosa sia successo. In realtà le immagini mostrano benissimo come Guzman si sia mosso in modo tale da avere chiara la linea del campo per controllare eventuali spinte o infrazioni da segnalare. Muovendosi però si frappone tra la palla e la traiettoria del pallone finendo per essere colpito alla gamba dal giocatore.

Non una settimana facile per Guzman che pochi giorni prima era stato vittima di un colpo subito al volto da Jefferson Gomez durante la partita Atlético Bucaramanga e Atlético Nacional. Il direttore di gara era stato colpito al volo nel tunnel degli spogliatoi procurandosi anche una ferita sotto il suo occhio. In questo caso non è accaduto niente di tutto ciò, anzi, Guzman si è anche scusato con il giocatore per non essersi accorto di aver ostacolato il suo tiro dalla bandierina e Scarpa si è rialzato incredulo mostrando comunque il sorriso.

Il Chelsea mette alla porta sei giocatori con metodi spicci: non gli dà il numero di maglia
Il Chelsea mette alla porta sei giocatori con metodi spicci: non gli dà il numero di maglia
Il derby finisce in una rissa selvaggia, giocatori a terra presi a calci:
Il derby finisce in una rissa selvaggia, giocatori a terra presi a calci: "Un campo di battaglia"
La partita si gioca ugualmente malgrado lo scenario apocalittico: il vulcano inizia a eruttare
La partita si gioca ugualmente malgrado lo scenario apocalittico: il vulcano inizia a eruttare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni