12 Novembre 2021
14:00

Cosa succede se l’Italia perde contro la Svizzera e arriva seconda nel girone per i Mondiali

L’Italia dovrà giocarsi l’accesso ai Mondiali 2022 in Qatar sperando di concludere al primo posto il girone C valido per le gare di qualificazione. Nel caso in cui gli azzurri di Roberto Mancini non dovessero riuscirsi, chiudendo al secondo posto, si aprirebbe un nuovo scenario per i campioni d’Europa in carica.
A cura di Fabrizio Rinelli

Uno scenario già vissuto nel 2017 in quella notte di novembre a San Siro che l'Italia non ha mai dimenticato. I playoff per accedere ai Mondiali 2022 in Qatar fanno paura agli azzurri. L'obiettivo della Nazionale di Roberto Mancini è quello di non rischiare di giocarsi uno spareggio del genere proprio come accadde contro la Svezia esattamente 4 anni fa. L'Italia questi Mondiali vuole giocarli da campione d'Europa in carica e per farlo dovrà concludere il girone di qualificazione al primo posto.

Nel caso in cui questo non dovesse succedere, gli azzurri si ritroveranno nuovamente a disputare la pericolosissima gara dei playoff (da giocarsi in gara secca) in una sorta di tre mini-tornei da disputarsi tra le dieci seconde dei vari gironi di qualificazione più le due squadre stabilite in base al ranking prodotto dai risultati dell'ultima Nations League. Tutte le 12 squadre interessate si daranno battaglia per gli ultimi tre posti utili alle Nazionale europee per accadere al Mondiale 2022 in Qatar.

Cosa succede se l'Italia perde contro la Svizzera e arriva seconda nel girone C

L'Italia attualmente è al primo posto in classifica nel girone C di qualificazione ai Mondiali del 2022 con 14 punti conquistati. Proprio come la Svizzera. Lo scontro diretto dell'Olimpico che si giocherà venerdì 12 novembre, sarà decisivo per il passaggio del turno. Sia la squadra di Mancini che quella di Murat Yakin sono già sicure di occupare aritmeticamente le prime due posizioni anche al termine delle dieci giornate previste.

Ma ciò che farà la differenza, ovviamente, è capire quale delle due Nazionali concluderà le gare del girone al primo posto in classifica. Nel caso in cui l'Italia, per una serie di risultati sfavorevoli, dovesse piazzarsi al secondo posto nella classifica finale del girone C, allora dovrà giocarsi l'accesso ai prossimi Mondiali in Qatar attraverso gli spareggi. Il sorteggio dei playoff si terrà il prossimo 26 novembre mentre le partite si giocheranno a fine marzo.

Cosa serve all'Italia per arrivare prima

La qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar di certo non si deciderà nella sfida dell'Olimpico. Gli azzurri e la Svizzera infatti dovranno comunque attendere gli ultimi 90 minuti per conoscere il proprio destino. L'Italia, a due giornate dalla fine, è avanti con un +11 (12 gol fatti) contro il +9 della Svizzera (con 10 gol fatti). Se gli azzurri dovessero vincere lo scontro diretto, alla squadra di Roberto Mancini basterebbe un pareggio all'ultima giornata o un mancato successo degli svizzeri.

Se Italia-Svizzera dovesse invece terminare con un pareggio, nel match dell'ultima giornata l'Italia partirebbe con un vantaggio di 2 gol di differenza reti da gestire. In caso di ko azzurro all'Olimpico invece, l'Italia dovrà solo sperare in una sconfitta della Svizzera contro la Bulgaria battendo contemporaneamente l‘Irlanda del Nord sperando in una differenza reti favorevole.

"Pensavo di passare": Mancini spiazzato dalla sua Italia nelle qualificazioni ai Mondiali
"Pensavo di passare": Mancini spiazzato dalla sua Italia nelle qualificazioni ai Mondiali
"Noi come Lippi": per Roberto Mancini, l'Italia non solo andrà ai Mondiali, ma li vincerà
"Noi come Lippi": per Roberto Mancini, l'Italia non solo andrà ai Mondiali, ma li vincerà
Cosa succede in Inter-Juve in caso di pareggio in Supercoppa: supplementari e rigori, come funziona
Cosa succede in Inter-Juve in caso di pareggio in Supercoppa: supplementari e rigori, come funziona
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni