280 CONDIVISIONI
1 Giugno 2022
12:30

Cosa succede in caso di pareggio tra Italia-Argentina nella Finalissima 2022: rigori senza tempi supplementari

Il format della Finalissima 2022 Italia-Argentina si gioca in gara unica. Al termine dei novanta minuti regolamentari non saranno disputati i tempi supplementari ma si passerà direttamente ai calci di rigore per determinare il vincitore del trofeo.
A cura di Maurizio De Santis
280 CONDIVISIONI
Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, solleva il trofeo degli Europei conquistati nella scorsa estate a Londra. Gli Azzurri saranno di nuovo a Wembley per la Finalissima 2022 contro l’Argentina.
Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, solleva il trofeo degli Europei conquistati nella scorsa estate a Londra. Gli Azzurri saranno di nuovo a Wembley per la Finalissima 2022 contro l’Argentina.

Lo splendido scenario del Wembley Stadium di Londra ospita la Finalissima 2022 tra Italia e Argentina. Gli Azzurri di Roberto Mancini proveranno a battere in gara unica l'Albiceleste, l'impianto sarà lo stesso in cui nell'estate scorsa conquistarono il titolo di Campioni d'Europa. Di fronte ci sarà la Seleccion detentrice della Copa America, il match rientra nel protocollo d'intesa tra la Uefa e la Conmebol e rispolvera quel trofeo che negli anni passati è stato conosciuto come "Coppa Artemio Franchi" oppure "Coppa delle nazioni europee-sudamericane". Secondo le intenzioni delle due confederazioni, l'obiettivo dell'accordo tra confederazioni dovrebbe servire a favorire "lo sviluppo globale del calcio – unendo paesi, continenti e culture".

Il format fa dell'incontro una sorta di Supercoppa Intercontinentale riservata alle nazionali. Si gioca nell'arco dei novanta minuti regolamentari. In caso di parità non verranno disputati i tempi supplementari ma si passerà direttamente ai calci di rigore per determinare il vincitore. La Nazionale italiana ne sa qualcosa: fu proprio dal dischetto che, proprio nell'imponente stadio di Londra, vinse la finale contro l'Inghilterra e sollevò al cielo quel titolo che mancava dal 1968. Le parate di Donnarumma furono decisive e annullarono anche l'errore commesso dagli undici metri da Jorginho.

L’Argetina detentrice della Copa America sfida l’Italia nella Finalissima 2022 di Wembley.
L’Argetina detentrice della Copa America sfida l’Italia nella Finalissima 2022 di Wembley.

Nei 15 match disputati in precedenza tra le due squadre, il bilancio è favorevole all'Italia grazie alle 6 vittorie ottenute rispetto alle 4 dei sudamericani. A completare il dato statistico ci sono anche cinque i pareggi. Come arrivano Azzurri e Albiceleste al confronto? La Nazionale è reduce dalla cocente eliminazione nei playoff di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 ed è impegnata in una delicata opera di ricostruzione: importante al riguardo saranno, oltre alla sfida con l'Argentina, anche le prossime gare della Nations League.

"La delusione la portiamo ancora dentro ma bisogna ricominciare – le parole del commissario tecnico, Roberto Mancini -. Ci sono stati episodi che hanno finito col penalizzarci più del dovuto". Contro l'Argentina sarà anche l'ultima partita in Nazionale di Giorgio Chiellini, che ha già lasciato la Juventus e adesso si appresta a dire addio anche alla maglia Azzurra. "Ha fatto la sua scelta – ha aggiunto il ct -. Parlerò con lui per ringraziarlo per quanto fatto finora con noi, ma è anche giusto che prenda la decisione migliore per sé".

280 CONDIVISIONI
Impresa esterna del Cittadella in Coppa Italia: Tounkara nei supplementari elimina il Lecce
Impresa esterna del Cittadella in Coppa Italia: Tounkara nei supplementari elimina il Lecce
Orgoglio Italia, dopo il flop agli Europei femminili:
Orgoglio Italia, dopo il flop agli Europei femminili: "Quattro anni fa non ci consideravate nemmeno"
Tifoso incallito promette alla fidanzata un viaggio romantico ma finisce malissimo
Tifoso incallito promette alla fidanzata un viaggio romantico ma finisce malissimo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni