Un risultato che nessuno si aspettava per la Copa del Rey: dopo l'eliminazione del Real Madrid caduto sotto i colpi della Real Sociedad, in tarda serata è toccato al Barcellona di Messi dover alzare bandiera bianca e lasciare il trofeo nazionale. Fatale una rete che ha deciso il match al 94′ segnata dall'Athletic Bilbao, capace di superare il turno ai danni degli azulgrana. Una doccia fredda arrivata proprio allo scadere con Inaki Williams che ha trovato il gol vittoria. Un altro fatale palso falso al San Mamès di Bilbao dove il Barcellona perse già alla prima giornata di campionato.

Per gli uomini di Setien, uno scivolone che non ci voleva in un momento difficile e ricco di imprevisti per il neo allenatore del Barcellona che deve fare i conti con tante assenze soprattutto in attacco dove oltre a Luis Suarez adesso si è fermato – fino a fine stagione – anche Dembele per un infortunio al ginocchio. Senza poter gestire le punte (c'è solamente Messi, Greizmann e il giovanissimo Fati) il Barcellona ha pagato pegno in Copa del Rey.

Orgoglio basco

E' la Coppa dei baschi perché i due giganti del calcio spagnolo, Real e Barça sono state eliminate da due società basche. Dopo la débacle del Real Madrid con la Real Sociedad, anche il Barcellona dalla Coppa del Re: ha deciso la contesa del San Mamés una spizzata vincente di Iñaki Williams all'ultimo respiro, al 94′. I blaugrana, dopo la lite Messi-Abidal, di nuovo puniti allo scadere dalla band di Gaizka Garitano esattamente come accaduto nella prima giornata di campionato in cui a decidere il match, fu una spettacolare acrobazia di Aduriz. E ora, nel trofeo nazionale spagnolo ci sarà da divertirsi: oltre ad Athletic Bilbao e Real Sociedad, ci saranno anche Granada e il Mirandés di Secunda Division.

Il tabellino

ATHLETIC BILBAO-BARCELLONA 1-0
Gol: 93′ Iñaki Williams (A).

Athletic Bilbao (3-4-3): Simon; Yeray Alvarez, Nuñez, Martinez; Ander Capa, Dani Garcia, Vesga (66′ San José), Berchiche; Raul Garcia (89′ Ibai Gomez), Iñaki Williams, Muniain (77′ Aduriz). All.: Gaizka Garitano..

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Semedo, Piqué (80′ Umtiti), Lenglet, Jordi Alba; Rakitic (69′ Arthur), Busquets, de Jong; Sergi Roberto, Messi, Fati (58′ Griezmann). All.: Quique Setién.

Arbitro: Juan Martínez Munuera di Benidorm.