Mentre Mauro Icardi fa sbollire la sua rabbia e continua il suo digiuno realizzativo, Edinson Cavani ritorna protagonista, manda un messaggio a Tuchel per la sfida di ritorno con il Borussia e soprattutto con la doppietta segnata nel 4-3 al Bordeaux è arrivato a quota 200 gol con il Paris Saint Germain. Il ‘Matador’ era già recordman del club, ma con le due reti realizzate ha tagliato un altro splendido traguardo.

Paris Saint Germain-Bordeaux 4-3

Una partita ricca di gol e di emozioni al Parco dei Principi quella tra Paris Saint Germain e Bordeaux. I campioni in carica, come quasi sempre accade, conquistano i tre punti ma fanno molta fatica. Neymar ruba la copertina a tutti facendosi espellere nel finale, per doppia ammonizione. La toglie pure al connazionale Marquinhos, ex Roma autore di due gol. Ma due reti le ha segnate pure Edinson Cavani che tornato titolarissimo in campionato, dopo essersi preso anche un rimprovero da parte di Mbappé ha tagliato quota 200 gol con il Paris e a fine partita ha fatto anche un giro d’onore. Tuchel ora sa di avere a disposizione un’arma in più per la partita con il Borussia Dortmund dell’11 marzo, all’andata la squadra di Haaland si è imposta per 2-1.

200 gol con il Paris Saint Germain per Edinson Cavani

Quando si parla dei grandi bomber di questa epoca raramente si fa il nome di Edinson Cavani che non avrà certo segnato cinque o seicento gol in carriera, ma da dieci anni a questa parte ha una media incredibile. Dopo aver segnato 104 gol in 138 partite con il Napoli, con il Paris Saint Germain ne ha realizzati 200 in 298 match. La migliore stagione è stata quella 2016-2017 con 49 reti in 50 partite. Quest’anno ha giocato meno, per via degli infortuni e della concorrenza di Icardi. Cavani è nettamente il miglior marcatore di sempre del Paris con 200 gol, Ibra è secondo con 156. Mbappé galoppa, settimo con 85 reti.