9 CONDIVISIONI

Carlo Ancelotti è sempre più vicino alla panchina del Brasile, può diventare c.t. a fine stagione

Il Brasile dopo i Mondiali non ha ancora annunciato il nome del nuovo Commissario Tecnico. Secondo i media locali il Brasile sarebbe vicino a trovare l’accordo con Ancelotti.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
9 CONDIVISIONI
Immagine

L'esperienza da Commissario Tecnico ancora non l'ha provata e forse è arrivato il momento di diventare anche selezionatore di una nazionale. Carlo Ancelotti sembra sia vicinissimo ad accettare la proposta del Brasile, che lo aspetta e attende la fine della stagione per annunciarlo come successore ufficiale di Tite, che ha lasciato dopo Qatar 2022. La trattativa è serrata e molto presto potrebbe volgere al termine.

Quando il Brasile è stato eliminato nei quarti dei Mondiali dalla Croazia si è chiusa l'avventura di Tite come selezionatore, l'ormai ex c.t. aveva detto ben prima della manifestazione che in ogni caso sarebbe andato via. Sono passati esattamente due mesi e la Selecao ancora non ha ufficializzato il nome del nuovo allenatore. Dopo i Mondiali tantissime nazionali hanno cambiato la guida tecnica, e tutte nel frattempo hanno scelto i nuovi c.t., e già questo è un indizio preciso che fa capire come la federcalcio brasiliano stia trattando con un allenatore sotto contratto con qualcun altro.

Immagine

Il nome di Ancelotti è caldo da due mesi. Il Brasile lo vuole. ‘O Globo ritiene che l'accordo possa essere trovato dalle parti nel giro di un mese. Ma non è semplice. Perché il tecnico italiano ha un contratto con il Real fino al 2024, e quindi va convinto Florentino Perez, che deve liberarlo con un anno d'anticipo rispetto al previsto.

Per le amichevoli di marzo sarà promosso come traghettatore il c.t. dell'Under 21 Ramon Menezes, che potrebbe essere in panchina pure nelle amichevoli di giugno. Poi da settembre ci sarà un vero allenatore che potrebbe essere Ancelotti, sponsorizzato dai brasiliani del Real (Rodrygo, Vinicius, Eder Militao) e da Thiago Silva, ma anche da tanti ex nazionali brasiliani, che lo conoscono molto bene.

Immagine

Se accetterà Carlo Ancelotti vivrà la sua prima esperienza da allenatore di una nazionale e con il Brasile disputerebbe la Copa America del 2024 e soprattutto i Mondiali 2026, che si terranno in Messico, Canada e Stati Uniti.

9 CONDIVISIONI
Tuchel non sarà più l'allenatore del Bayern Monaco: lascerà la panchina alla fine della stagione
Tuchel non sarà più l'allenatore del Bayern Monaco: lascerà la panchina alla fine della stagione
Juric può salutare il Torino alla fine di questa stagione a una condizione: "Cosa rimango a fare?"
Juric può salutare il Torino alla fine di questa stagione a una condizione: "Cosa rimango a fare?"
Ancelotti gelido su Xavi: "Non voglio scendere al suo livello, io sono un professionista"
Ancelotti gelido su Xavi: "Non voglio scendere al suo livello, io sono un professionista"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views