All'alba è stata aperta la camera ardente per Diego Armando Maradona. Già dalla notte scorsa ci sono decine di migliaia in fila per rendere omaggio al Pibe de Oro. Quando è stata data la possibilità di entrare a questo fiume di persone, un mare di gente ha iniziato a passare davanti al feretro di Diego. Sulla bara presenti una maglia del Boca, una numero 10 dell'Argentina e una bandiera argentina. Le immagini che si vedono sono strazianti, con tantissime persone che urlano disperate e piangono per la scomparsa del più grande calciatore di sempre.

Alla Casa Rosada la camera ardente di Maradona

Maradona è morto mercoledì nella tarda mattinata argentina. La notizia è diventata di pubblico dominio rapidamente. Nel tardo pomeriggio la salma di Diego è stata trasportata all'ospedale San Ferdinando dove è stata effettuata l'autopsia, poi il feretro è stato trasportato alla Casa Rosada, il palazzo presidenziale argentino,dove è stata allestita la camera ardente. Una fiumana di persone si è subito riversata all'esterno, si è creata così una fila lunghissima e i media locali parlano addirittura di un milione di persone attese oggi per salutare e omaggiare il più grande calciatore di ogni tempo.

Immagini strazianti: urla e lacrime per Diego

La camera ardente è stata aperta e pian piano stanno entrando tutte le persone che vogliono salutare Maradona. Si vedono immagini davvero forti, strazianti con uomini e donne di tutte le età che davanti alla bara del Pibe de Oro piangono, si disperano, urlano. Immagini fortissime. Sarà così per tutta la giornata e la tristezza che traspare oltre a essere di grande impatto e anche significativa. Perché fa capire, a chi non lo sapesse, quant'era forte l'amore per Maradona e quant'era forte il legame tra Diego e il suo popolo, non solo quello calcistico.