Il Monza pensa in grande e non si nasconde. La società brianzola è tornata in Serie B e sotto la guida della coppia la coppia Silvio Berlusconi-Adriano Galliani vorrebbe tentare il doppio salto e acciuffare la Serie A, palcoscenico mai calcato dal club lombardo. Per raggiungere questo obiettivo la società sta lavorando per mettere a disposizione di Cristian Brocchi una rosa all'altezza e nelle scorse ore è arrivata la notizia dell'acquisto di Kevin-Prince Boateng dalla Fiorentina, un colpo che lascia intendere bene quali siano gli obiettivi dei brianzoli. Il centrocampista classe 1987 si lancia in una nuova affascinante sfida in Serie B ed è atteso a Monza tra oggi e domani per le visite mediche e per chiudere ufficialmente l'accordo a titolo definitivo.

In base a quanto abbiamo visto in questa sessione di mercato, che terminerà il 5 ottobre, Brocchi può vantare una rosa di alto profilo e potrà per il suo 4-3-1-2 potrà sfruttare tanti calciatoti con diverse caratteristiche: in porta Lamanna dovrebbe essere il titolare e in difesa il blocco dei quattro potrebbe essere formato da Donati, Sampirisi, Paletta e Carlos Augusto; con Bettella, Bellusci, Lepore e Scaglia sempre pronti in rampa di lancio e giocarsi il posto. A centrocampo grande qualità e tanta corsa con Barillà preso dal Parma, Frattesi dal Sassuolo e Barberis dal neopromosso Crotone; che vanno ad aggiungersi all'esperto Nicola Rigoni e ai vari Fossati, D’Errico, Colpani, Lombardi, e Armellino.

Per il ruolo di trequartista si valuteranno le caratteristiche di Machin, arrivato dal Pescara a gennaio ma ma visto pochissimo in maglia biancorossa a causa dello stop del campionato; con Mosti sempre pronto e Boateng che può dare molto in quella posizione sia a livello fisico che tecnico. In avanti i volti nuovi sono quelli di Maric e Gytkjaer, che hanno vinto la classifica cannonieri nel campionato croato e polacco, e hanno arricchito il reparto che già vantava l’esperienza di Finotto e la freschezza di Dany Mota.

Cristian Brocchi rischia di ritrovarsi con una rosa davvero importante e abbondante in tutti i reparti ed è probabile che fino alla fine del mercato qualche cessione, anche dolorosa, arriverà. Il Monza esordirà venerdì 25 settembre contro la retrocessa Spal e dal Brianteo partirà la rincorsa verso la Serie A.