75 CONDIVISIONI

Batte la rimessa laterale, poi chiede aiuto e muore in campo: tragedia nel calcio a cinque

Un giovane giocatore di calcio a cinque è morto in Brasile durante una partita: il ragazzo stava benissimo, all’improvviso si è accasciato dopo aver battuto una rimessa laterale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Paolo Fiorenza
75 CONDIVISIONI
Immagine

Un altro giocatore morto in campo, un'altra tragedia nel calcio. Stavolta si tratta di calcio a cinque: Guilherme Carvalho Castaman, un giovane calciatore di futsal di 18 anni, è collassato durante una partita amatoriale nella città di Soledade, nello stato di Rio Grande do Sul in Brasile ed è morto poco dopo l'arrivo in ospedale. A pochi giorni dalla fine del ghanese Dwamena in Albania, ugualmente crollato in campo e mai più ripresosi, un'altra vita paga dazio ad un corpo non adatto alla pratica sportiva, senza che stavolta ci fossero stati preavvisi in tal senso.

Guilherme Castaman, il giovane calciatore morto in campo: prima della partita stava benissimo
Guilherme Castaman, il giovane calciatore morto in campo: prima della partita stava benissimo

La partita era trasmessa in diretta: le immagini sono terribili e mostrano come tutto sia successo in pochi attimi. Il 18enne calciatore aveva appena recuperato un pallone guadagnando una rimessa laterale: l'ha battuta passando la palla ad un compagno, poi si è subito accasciato sollevando una mano per attirare l'attenzione e far capire che qualcosa non andava.

A quel punto si vede Castaman crollare definitivamente perdendo conoscenza, mentre una persona gli si avvicina e capisce immediatamente la gravità della situazione facendo cenno a tutti gli altri che bisogna intervenire con assoluta urgenza.

Da quel momento si assiste a un copione tristemente uguale in questi casi: accorrono tutti, si forma un capannello per proteggere il ragazzo, mentre hanno luogo i primi disperati soccorsi. Castaman viene poi messo su una barella e trasportato in ospedale, dove i medici per un'ora cercano inutilmente di rianimarlo. Ma non c'è niente da fare, se non constatarne il decesso.

Nulla faceva presagire la tragedia: il giovane stava benissimo prima della partita. Al momento le cause della morte sono ancora sconosciute. "Sarà per sempre il nostro bambino", ha scritto la madre in una straziante lettera. Non avere più il figlio cui al mattino si è dato un bacio: un dolore troppo grande, troppo.

75 CONDIVISIONI
Carlos Augusto ha un piede in campo sul fallo laterale e l'Inter fa gol: perché è tutto regolare
Carlos Augusto ha un piede in campo sul fallo laterale e l'Inter fa gol: perché è tutto regolare
Molestia fisica di un tifoso a Ocampos, polverone in Spagna: "Chi facciamo entrare negli stadi?”
Molestia fisica di un tifoso a Ocampos, polverone in Spagna: "Chi facciamo entrare negli stadi?”
Niang e Cancellieri mandano all'inferno la Salernitana: lo scontro salvezza lo vince l'Empoli
Niang e Cancellieri mandano all'inferno la Salernitana: lo scontro salvezza lo vince l'Empoli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni