Nella prossima stagione e cioè tra circa un mese il brasiliano Arthur vestirà la maglia della Juventus, che lo ha acquistato dal Barcellona (che prenderà invece Pjanic). Negli ultimi mesi ha giocato molto poco con i catalani Arthur, che secondo ‘Diario Sport', vorrebbe e potrebbe rescindere subito il contratto con il Barcellona e se così sarà non giocherà la Final Eight di Champions League, e l'ottavo di ritorno con il Napoli.

Arthur pensa all'addio al Barcellona

Il calciatore sembra voglia andare via subito. In questi giorni i calciatori del Barcellona sono in vacanza, ma Arthur non è sereno e pensa all'addio, perché si sente dimenticato dal Barcellona e pensa di rescindere il contratto con i catalani, a causa dei dissidi con il tecnico Quique Setien.

Il futuro juventino non si è presentato ai test

Arthur ha rotto in modo quasi totale con il Barcellona perché dopo aver pensato alla rescissione ha deciso di non presentarsi ai test per il Coronavirus programmati in queste ultime ore dal club presieduto da Bartomeu. Arthur non aveva alcun tipo di permesso speciale e l'assenza ha fatto infuriare il club catalano, che pensa di adire alle vie legali nei confronti del calciatore juventino che potrebbe a questo punto essere messo già fuori rosa e a questo punto potrebbe lasciare subito il Barcellona e aggregarsi, già, alla Juventus, anche se non potrebbe essere schierato dai bianconeri in Champions. E il Barcellona pensa alle eventuali sanzioni per Arhur e potrebbe portarlo in tribunale.

Arthur è della Juve, Pjanic sarà del Barcellona

Sul finire di giugno la Juventus e il Barcellona hanno chiuso lo scambio tra Arthur e Pjanic, che sono stati scambiati, anche se non alla pari, ma entrambe le squadre hanno scambiato due giocatori di prima fascia ma hanno effettuato anche un'importante plusvalenza.