Lo scambio PjanicArthur tra Juventus e Barcellona è l'operazione di mercato che ruba i riflettori alla Serie A in questo finale di stagione anomalo dopo la ripresa del campionato. Un affare di reciproco interesse con prezzi "gonfiati" per sistemare i bilanci entro il 30 giugno, dicono in Spagna. Una trattativa che, di fatto, tronca il rapporto del bosniaco con i bianconeri e con il tecnico (Sarri) consegnando ai bianconeri un calciatore più giovane e (forse) più funzionale rispetto all'ex giallorosso. C'è un dettaglio, infatti, che fa del brasiliano una pedina da incastonare nella mediana della "vecchia signora" per consegnargli il ruolo "di lotta e di governo": Lionel Messi lo definì molto simile a Xavi, un complimento straordinario considerate le qualità e tutto ciò che l'ex centrocampista ha rappresentato nella storia dei blaugrana.

È stato il quotidiano spagnolo "Marca" a raccontare il retroscena sulla carriera di Arthur, paragonato dalla Pulce a uno dei calciatori più importanti dei catalani, emblema di quel calcio ragionato, perfetto, scandito da movimenti e passaggi calibrati.

Sono giocatori molto simili – disse Messi parlando del brasiliano -. Anche a lui piace giocare corto e non la perde. Arthur ha lo stesso stile che abbiamo al Barcellona. Qui piacciono i giocatori che sono bravi con il pallone tra i piedi e siamo da sempre abituati a fare possesso.

Prenderlo alla Juventus, quindi, è come "mettere la mano sul fuoco"… molto più di una scommessa ma la certezza di prendere un giocatore che può conferire ai bianconeri quella capacità di palleggio che Sarri aveva costruito a Napoli divenendo un aspetto proverbiale del suo gioco. Il centrocampista brasiliano arriverà a Torino nelle prossime ore per svolgere le visite mediche ma sia lui sia Pjanic non potranno giocare prima del 2 settembre.

Le cifre. Si tratta sì di uno scambio ma al club spagnolo andrà un conguaglio di 10 milioni di euro. Il cartellino di Arthur è infatti valutato 70 milioni (più 5 di bonus) e a Torino guadagnerà 5 milioni più bonus a stagione, mentre quello del bosniaco 60 più bonus.