20 Settembre 2022
0:10

Amara sorpresa per Arslan: lui sta segnando all’Inter mentre i ladri gli svaligiano la villa

Rientrando a casa dopo i festeggiamenti per la vittoria sull’Inter con tanto di primo gol stagionale il calciatore dell’Udinese Tolgay Arslan ha avuto una brutta sorpresa: la sua villa era stata svaligiata dai ladri che hanno portato via diversi oggetti di valore.
A cura di Michele Mazzeo

Dopo aver vissuto uno delle più belle soddisfazioni sportive della sua carriera il centrocampista dell'Udinese Tolgay Arslan ha avuto un'amara sorpresa quando è rientrato a casa. Finiti i festeggiamenti per la prestigiosa vittoria contro l'Inter alla Dacia Arena che ha lanciato la formazione friulana al terzo posto in classifica ad un solo punto dalle capoliste Napoli e Atalanta e per il suo primo gol stagionale infatti il 26enne tedesco di origine turca ha fatto rientro nella sua villa a Pagnacco, un comune a pochi chilometri da Udine, trovandosi davanti una brutta sorpresa.

Mentre stava siglando la rete che definitivo 3-1 ai nerazzurri, dei ladri si sono introdotti nella sua abitazione portando via diversi oggetti di valore. I malviventi infatti tra le altre cose hanno rubato gioielli d'oro e due computer portatili per un bottino che si aggira intorno ai 12mila euro (anche se i carabinieri di Remanzacco e Feletto Umberto intervenuti sul posto hanno specificato che l'inventario dei beni sottratti al calciatore dell'Udinese è ancora provvisorio).

Dopo questa disavventura quindi anche Tolgay Arslan si aggiunge alla lista dei calciatori di Serie A derubati mentre sono impegnati in campo con la propria squadra: prima del centrocampista tedesco, tra l'ottobre 2021 e il febbraio 2022, anche ai calciatori allora dell'Inter Stefano Sensi (oggi al Monza) e Hakan Calhanoglu (rimasto in nerazzurro) era toccata la stessa sorte. Difficile che i colpi siano stati messi a segno dalla stessa banda di ladri dato che proprio tre giorni prima di Udinese-Inter due persone sono state tratte in arresto in quanto ritenute responsabili dei furti del calciatore italiano e di quello turco (e anche di quello effettuato nell'abitazione dell'influencer Chiara Biasi) anche se un terzo complice risulterebbe ancora ricercato.

Furto in casa di Walace dell'Udinese mentre affrontava il Lecce: il bottino è di 200mila euro
Furto in casa di Walace dell'Udinese mentre affrontava il Lecce: il bottino è di 200mila euro
Danilo capitano della Juve per una ragione precisa: lungo faccia a faccia prima dell'Inter
Danilo capitano della Juve per una ragione precisa: lungo faccia a faccia prima dell'Inter
Ladri a casa di Rugani due volte, la compagna è terrorizzata:
Ladri a casa di Rugani due volte, la compagna è terrorizzata: "Hanno usato la solita tecnica"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni