994 CONDIVISIONI

Milano-Virtus in diretta tv sul Nove tagliata a 3 secondi dalla fine: parte Che tempo che fa di Fazio

Per dare la linea al programma di Fabio Fazio il collegamento viene chiuso all’improvviso quando il risultato della partita di basket è ancora in bilico. Cosa è successo e perché? La rabbia degli spettatori e degli appassionati esplode sui social: “Ce lo spiegheranno su Novella Bella”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Maurizio De Santis
994 CONDIVISIONI
Immagine

Per chi l'ha visto in tv e per chi non c'era al palazzetto, la super sfida di basket tra Olimpia Milano e Virtus Bologna in onda sul Canale Nove ha lasciato l'amaro in bocca ai tifosi e agli appassionati che hanno seguito la diretta del match sull'emittente. Il collegamento viene chiuso all'improvviso, cosa è successo e perché? La trasmissione dell'evento è stata interrotta a tre secondi dalla fine per dare la linea a ‘Che tempo che fa', condotto da Fabio Fazio.

Tre secondi nella pallacanestro (come in qualsiasi altra disciplina) possono sembrare un'eternità quando il risultato è in bilico e rappresentare la fine di tutto oppure la gioia estrema. Tre secondi possono bastare per piazza una bomba oppure un tiro dal ‘pitturato'. Tre secondi ti lasciano in apnea oppure ti regalano una scarica di adrenalina. Tre secondi, con un match che scivola punto a punto in un finale al cardiopalma, vengono soffiati via dalla regia con una dissolvenza surreale: si passa dal clima ‘caldo' del palazzetto al faccione di Nino Frassica accanto a quello del presentatore.

Facile, facile immaginare come possano essersi sentiti gli spettatori che, a un certo punto, hanno visto staccare l'evento per dare la line al programma che, dopo l'addio a Rai 3, è esploso anche su un'altra Rete. Che angoscia e che rabbia. Per chi l'ha visto (davvero) e per chi non c'era è stata una manca di rispetto, un'assurdità, una follia che non è catalogabile sotto la versione generica di "bello della diretta". In questo caso, la sensazione è stata tutt'altro che di semplice meraviglia ma di spiacevole sorpresa.

Non è mancata certo l'ironia sui social a corredo di quei tre secondi negati. Un post su Facebook della pagina ‘La giornata tipo' ha fatto proseliti e raccolto il malumore del pubblico davanti al piccolo schermo: "Nino Frassica in lunetta per la Virtus, ha segnato il primo, poi ha sbagliato apposta il secondo", è una delle frasi ironiche che hanno acceso l'opinione degli spettatori delusi.

"Almeno vorrei trovare un articolo su Novella Bella domani di sta fenomenale uscita di scena", ha scritto un utente sulla falsariga dell'ironia beffarda, agrodolce tra una pioggia di "assurdo, inaccettabile, pazzesco".

Dopo il libero segnato da Melli, Lundberg ha nelle sue mani il possesso e la palla del possibile, clamoroso sorpasso, ma manca l'appoggio sotto canestro e rovina tutto. Bologna deve ricorrere al fallo sistematico, Milano è perfetta dalla lunetta. Restano gli ultimi secondi da giocare, la Virtus fallisce il pareggio d'un soffio. Daniel Hackett doveva tirare il secondo tiro libero a disposizione col punteggio ancora sospeso sull'82-80 (risultato finale). Per chi l'ha visto su Canale 9 (ma la gara era visibile anche su DMAX – gruppo Discovery – e Dazn), per chi non c'era è stato uno shock: le immagini sfumano sul promo del programma.

994 CONDIVISIONI
Coppa Italia di basket 2024, il tabellone delle Final Eight e il programma delle partite a Torino
Coppa Italia di basket 2024, il tabellone delle Final Eight e il programma delle partite a Torino
Coppa Italia di Basket in TV, dove vedere le partite delle Final Eight: orario e canale
Coppa Italia di Basket in TV, dove vedere le partite delle Final Eight: orario e canale
Coppa Italia di basket in TV, dove vedere le partite delle Final Eight: orari e canale
Coppa Italia di basket in TV, dove vedere le partite delle Final Eight: orari e canale
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni