10.475 CONDIVISIONI
Olimpiadi Tokyo 2020
6 Agosto 2021
19:30

Vince la decima medaglia alle Olimpiadi e la dedica alla figlia: “Sei tu il mio più grande successo”

A 35 anni l’americana Allyson Felix a Tokyo ha conquistato la decima medaglia della sua carriera alle Olimpiadi. Felix è arrivata terza nella finale dei 400 e ha eguagliato il primato di Carl Lewis, il primo americano capace di vincere dieci medaglie. Felix ha dedicato questo grande risultato alla figlia, Cami, che ha meno di 3 anni e che le ha cambiato la vita: “Quando sei nata dissero che non sarei tornata più in forma, non è stato così. Il mio più grande successo sei tu”.
A cura di Alessio Morra
10.475 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Si può essere felicissimi sul podio di un'Olimpiade anche se non si è vinto, non solo perché aleggia sui Giochi lo spirito di De Coubertin. Allyson Felix si è classificata terza nella finale dei 400 metri femminili a Tokyo, finale vinta da Shaunae Miller-Uibo della Bahamas, che ha preceduto Marileidy Paulino della Repubblica Dominicana. Questo risultato ha dato gioia enorme a Felix che ha conquistato la decima medaglia olimpica, alla sua quinta partecipazione ai Giochi. Allyson Felix è diventata così la prima donna dello sport americano ad andare in doppia cifra ed ha eguagliato il primato dell'altrettanto mitico Carl Lewis, ‘Il figlio del vento', che fino a oggi era l'unico atleta americano ad aver vinto dieci medaglie alle Olimpiadi.

Questa, al di là del record, era un'Olimpiade particolare diversa per Felix che è diventata mamma di Camryn, nata sul finire del 2018. Non è stata una gravidanza semplice, la piccola arrivò quasi due mesi prima del tempo e rimase per quasi un mese in terapia intensiva neonatale. Quando la situazione è diventa rosea, Felix è tornata ad allenarsi, con un obiettivo: tornare alle Olimpiadi. In molti non le davano credito, non pensavano potesse tornare al top, ma già un anno dopo la venuta al mondo della figlia Allyson Felix vinse i campionati americani.

La lettera di Allyson Felix alla figlia Camryn

Dopo le prime gare a Tokyo, Felix ha rilasciato delle dichiarazioni toccanti dicendo che mentre era in pista in Giappone si è ritrovata a pensare alle difficoltà vissute quando è venuta alla luce la figlia: "Oggi ho pensato a noi che combattevamo nella terapia intensiva neonatale, combattendo per la mia vita. Qualunque cosa fosse successa, conoscevo tutta la gloria fino all'ultimo".

Mentre due giorni fa, Felix ha scritto una lettera alla sua bimba, lettera che ha reso pubblica, e il contenuto è davvero molto significativo: "Cara Cami. Ho vinto sei medaglie d'oro e tre d'argento, ma il mio più grande successo sei tu. Sai cosa hanno detto dopo che ti ho avuto? Hanno detto che mi sarei ritirata, che ero troppo vecchia per competere, che non potevo rimettere in forma il mio corpo, ma Cami, eccomi qui per dimostrare loro che si sbagliavano. Mai, mai sottovalutare il potere della tua voce. È qualcosa che mi hai insegnato. Sono andata al Congresso, Cami, è un posto importante, dove ho sostenuto le donne, ho difeso ciò che è giusto, ho combattuto per renderlo un posto migliore e più giusto per te. Ho vinto un sacco di titoli e ora voglio profondamente che tu mi veda in piedi su quel podio con l'oro al collo e sappia che la mamma ha lavorato duramente per questo". 

10.475 CONDIVISIONI
466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni