574 CONDIVISIONI
14 Giugno 2022
16:08

Sorpresa al funerale del pugile morto dopo aver combattuto un’ombra: arriva la cintura di campione

Il 24enne Simiso Buthelezi è stato sepolto in Sudafrica dopo la tragica fine in seguito ai colpi ricevuti sul ring: al suo funerale gli è stata consegnata la cintura di campione.
A cura di Paolo Fiorenza
574 CONDIVISIONI

È passata quasi una settimana dalla tragica morte di Simiso Buthelezi, il 24enne pugile sudafricano che qualche ora prima aveva perso i sensi sul ring di Durban dopo aver cominciato a colpire un avversario immaginario. Il giovane era stato ricoverato d'urgenza all'Inkosi Albert Luthuli Hospital, dove gli era stata diagnosticata un'emorragia cerebrale così vasta da non consentire un intervento chirurgico. "Possiamo solo pregare", avevano detto i medici, facendo capire che le speranze erano ridotte al lumicino.

Niente ha potuto salvare il povero Buthelezi, spirato senza più riprendere conoscenza. Un dramma che ha devastato la famiglia del pugile, che all'attività sportiva univa anche lo studio con risultati brillanti: poche settimane fa aveva conseguito la laurea in botanica e zoologia. Nelle ore successive al decesso, l'odio social si è riversato sul suo avversario nel match valido per il titolo africano dei pesi leggeri, ovvero Siphesihle Mntungwa, che ha denunciato di essere stato additato come "l'assassino" di Buthelezi e si è sfogato minacciando di togliersi la vita.

Simiso Buthelezi è morto a 24 anni
Simiso Buthelezi è morto a 24 anni

L'ipotesi più probabile sulla morte del pugile sudafricano è che la lesione al cervello sia il risultato dei numerosi traumi pregressi, soprattutto osservando le immagini dell'ultimo combattimento in cui non sembra che abbia incassato colpi tali, per numero e forza, da produrre un danno di quella gravità. Intanto Buthelezi – che lascia madre e due sorelle – è stato sepolto ieri e la sua memoria è stata onorata in maniera davvero toccante dalla World Boxing Federation, che organizzava il match valido per il titolo africano. Al funerale è infatti comparsa la cintura di campione, consegnatagli con grandi onori dalla WBF.

Il funerale di Simiso Buthelezi: gli viene consegnata la cintura di campione WBF
Il funerale di Simiso Buthelezi: gli viene consegnata la cintura di campione WBF

La cintura resterà per sempre presso la sua famiglia: non solo un omaggio alla memoria, ma il riconoscimento che Buthelezi era in vantaggio nel combattimento contro Mntungwa al momento dell'interruzione nel decimo e ultimo round, e avrebbe vinto sicuramente ai punti. All'estremo saluto dato allo sfortunato giovane erano presenti anche importanti autorità, come Hlengiwe Mavimbela, Ministro dello Sport, delle Arti e della Cultura del Sudafrica, oltre a tanti pugili. È stato inoltre annunciato un torneo di boxe intitolato al giovane deceduto. Nessuno dimenticherà il povero Simiso.

574 CONDIVISIONI
La nuova sfida di Fabregas al Como è per Buffon:
La nuova sfida di Fabregas al Como è per Buffon: "Bello ritrovarlo in campo, gli segnerò ancora"
"Charles sta bene?", il primo pensiero di Verstappen dopo il botto di Leclerc: campione nella vita
Polemiche in MotoGP, Espargaro è una furia dopo aver visto Quartararo a Silverstone:
Polemiche in MotoGP, Espargaro è una furia dopo aver visto Quartararo a Silverstone: "È una farsa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni