Olimpiadi Tokyo 2020
23 Luglio 2021
13:48

Perché il nome delle Olimpiadi è Tokyo 2020 anche se siamo nel 2021

I Giochi Olimpici di Tokyo anche se si tengono dal 23 luglio all’8 agosto 2021 hanno mantenuto la denominazione ufficiale di Olimpiadi di Tokyo 2020. Il motivo lo aveva spiegato lo scorso anno, subito dopo il rinvio, il presidente del CIO Thomas Bach: “Questi Giochi sono chiamati Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Pertanto, è una conseguenza logica che gli sponsor dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 mantengano i loro diritti, anche se questi Giochi sono organizzati nel 2021”.
A cura di Alessio Morra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Le Olimpiadi di Tokyo nonostante si svolgano nel 2021 hanno mantenuto il loro nome originale e cioè quello di Tokyo 2020. Il presidente del CIO Thomas Bach, lo scorso anno, pochi giorni dopo il rinvio al 2021, spiegò che il nome o meglio la denominazione ufficiale dei Giochi Olimpici non sarebbe cambiata, perché in questo modo gli sponsor avrebbero mantenuto i diritti sull'evento:

Questi Giochi sono chiamati Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Pertanto, per me, è una conseguenza logica che gli sponsor dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 mantengano i loro diritti, anche se questi Giochi sono organizzati nel 2021.

Successivamente arrivò una dichiarazione ufficiale congiunta firmata dal CIO e dal Comitato Organizzatore di Tokyo 2020 che spiegarono che nonostante il ritardo di un anno nello svolgimento dei giochi non sarebbe stato modificato il nome: "I leader hanno convenuto che i Giochi olimpici di Tokyo potrebbero rappresentare un faro di speranza per il mondo durante questi tempi difficili e che la fiamma olimpica potrebbe diventare la luce alla fine del tunnel in cui il mondo si trova a regalo. Pertanto, è stato concordato che la fiamma olimpica rimarrà in Giappone. È stato inoltre concordato che i Giochi manterranno il nome Giochi Olimpici e Paralimpici Tokyo 2020".

La decisione è stata alla fine la stessa degli Europei di calcio, che anche se si sono svolti dall'11 giugno all'11 luglio 2021 hanno mantenuto la denominazione di Euro 2020. E anche sulle medaglie che riceveranno gli atleti, che si classificano nelle prime tre posizioni delle diverse specialità e delle varie competizioni, ci sarà scritto ‘Tokyo 2020'.

466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni