Olimpiadi Tokyo 2020
23 Luglio 2021
14:28

La nazione senza portabandiera e con un solo atleta che voleva lasciare Tokyo per paura del Covid

Un solo atleta ha rappresentato la Guinea nella Cerimonia d’Apertura delle Olimpiadi di Tokyo. La bandiera della Guinea è stata portata da un volontario dell’organizzazione. Il paese africano, che ha iscritti solo 5 atleti, si era ritirato dalle Olimpiadi a causa del Covid, ma poi è tornato sui suoi passi dopo polemiche interne.
A cura di Alessio Morra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Un episodio particolare si è visto nella Cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Tutti coloro che seguivano l'evento hanno notato che quando è arrivato il turno della Guinea c'era un solo atleta dietro la bandiera dello stato africano, bandiera che però era portata da un volontario dell'organizzazione. La Guinea avrebbe dovuto sfilare con cinque atleti che si erano qualificati per i Giochi, ma ce n'era solamente uno. La Guinea dopo un discreto numero di casi di Covid ai Giochi aveva deciso di ritirarsi, ma poi in seguito a polemiche interne è tornata sui suoi passi, anche se alla sfilata c'era solo un'atleta.

Un solo atleta della Guinea nella cerimonia di Tokyo 2021

All'occhio di tutti coloro che stavano seguendo la Cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo è risaltata l'entrata in scena della Guinea che ha proposto un solo atleta, elegantissimo, che seguiva il portabandiera, che però non era un connazionale ma un volontario dell'organizzazione che ha avuto grande popolarità mondiale entrando a sorpresa in scena.

La retromarcia della Guinea

La Guinea ha fatto un'inversione a U notevole, ma nonostante ciò c'erano tanti punti interrogativi sul fatto che i rappresentanti guineiani sarebbero stati in grado di partecipare alla Cerimonia. Il ministro dello Sport Sanoussy Bantama Sow aveva annunciato nella giornata di giovedì che nessun atleta avrebbe disputato i Giochi a causa delle ‘varianti del Covid-19'. Questa notizia ha fatto il giro del mondo e in Guinea ci sono state notevoli polemiche. E così il ministro Sow ha fatto un ulteriore annuncio dicendo che la Guinea avrebbe regolarmente disputato i Giochi di Tokyo.

466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni