Olimpiadi Tokyo 2020
24 Luglio 2021
11:35

Arianna Errigo a Fanpage: “Il segreto della scherma italiana sono i maestri, i migliori al mondo”

Arianna Errigo è una delle grandi campionesse italiane, ha vinto l’oro alle Olimpiadi e otto volte è stata campione del mondo. In un’intervista a Fanpage ha parlato del suo rapporto con la scherma, ha parlato del segreto della scherma italiana e ha dichiarato che sarà un peccato non disputare le Olimpiadi con i tifosi.
A cura di Alessio Morra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Arianna Errigo sa già come si fa a conquistare la medaglia d'oro alle Olimpiadi, l'ha vinta ai Giochi Olimpici di Londra 2012 – quando conquistò anche un argento, e adesso, come ha detto a Fanpage.it, è pronta a vincere ancora pure in Giappone dove è una delle favorite e dove vuole vincere l'unico titolo che le manca: l'oro nel fioretto individuale. Errigo è una ragazza spigliata, allegra e con sincerità ha detto che sarà brutto gareggiare senza pubblico, ha svelato com'è nata la sua passione per la scherma. Ma soprattutto la campionessa italiana ha spiegato qual è il segreto dell'invincibile scherma italiana.

Hai disputato già due Olimpiadi, questa sarà molto diversa perché sarà senza pubblico, come sarà per te?
"L'Olimpiade senza pubblico sinceramente mi mette tristezza devo essere onesta, la sensazione di entrare la mattina nel palazzetto e vedere tutto pieno, sentire il boato di tante persone è bello, e noi non siamo abituati, noi facciamo scherma ed è difficile vivere un'emozione del genere, aspettiamo quattro anni anche per il contesto".

Qual è il tuo obiettivo per le Olimpiadi di Tokyo?
"L'oro olimpico individuale è l'unica medaglia che mi manca ed è ovvio che andrò lì in Giappone nella speranza di portarla a casa. Ci sarà anche la gara a squadra che a Rio non c'era e abbiamo un'altra occasione per confermare, si spera, l'oro vinto a Londra nel 2012".

Come è nata la tua passione per la Scherma?
"Ho iniziato quando avevo 6 anni perché ho avuto la fortuna che mia mamma guardando le Olimpiadi si era appassionata alla scherma. Della mia famiglia nessuno aveva mai praticato questo sport, quindi è stata una fortuna ma anche qualcosa di casuale, in realtà quando mia madre me l'ha proposto io non sapevo neanche cosa fosse la scherma quindi non c'è né Zorro né nessun altro eroe che mi ha portato a questo sport. E poi è stato subito amore a prima vista e la sfida mi ha subito entusiasmato".

La scherma è lo sport che ha regalato all'Italia il maggior numero di medaglie alle Olimpiadi, qual è il segreto?
"Il segreto della scherma italiana credo sia stato la fortuna di avere dei grandi maestri che sono sempre stati avanti, ma avanti anni luce rispetto a tutti i maestri del resto del mondo. Ciò significa che noi partiamo con un vantaggio tecnico veramente grande. E poi noi italiani abbiamo della caratteristiche che nella scherma ci aiutano, come la furbizia, ma in generale credo che siano i maestri che ci abbiano avvantaggiato per tanti anni".

465 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni