235 CONDIVISIONI
8 Agosto 2022
10:00

Arriva Ironheart, il primo personaggio drag della Marvel e ha già una interprete

La Marvel dimostra ancora una volta di essere una realtà cinematografica inclusiva, introducendo tra i suoi personaggi anche una drag queen nella serie “Ironheart”. Ad interpretarla sarà la drag, già nota, Shea Couleé.
A cura di Ilaria Costabile
235 CONDIVISIONI

L'Universo Marvel sta diventando sempre più inclusivo, da qualche anno ormai, anche i supereroi sono diventati testimonial delle minoranze e quindi anche la comunità LGBTQ+ è finalmente rappresentata in un mondo dove i suoi personaggi, prima di avere superpoteri, hanno una propria personalità. Ed è così che arriva anche il primo ruolo drag per la serie tv Ironheart, affidato a Shea Couleé una delle drag queen più famose di Drag Race.

Di cosa parlerà Ironheart

La notizia è stata diffusa da Deadline, secondo cui il progetto dovrebbe approdare nell'autunno 2023 su Disney +, e racconta la storia di una ragazzina di 15 anni, Riri, che ha il volto di Dominique Thorne, che crea un costume di potente come quello di Iron Man e dovrà trovare il modo di usarlo e usufruire dei suoi poteri. Non è ancora ben chiaro il ruolo che sarà affidato alla drag più amata d'America, ma senza dubbio sarà un personaggio chiave dell'intera vicenda raccontata nella serie, ragion per cui non resta che aspettare qualche altro indizio in merito al progetto che, ancora una volta, conferma la volontà della Disney e del mondo Marvel di posizionarsi in prima linea nella missione di un cinema più inclusivo e aperto alla pluralità di espressione.

Il commento di Shea Couleé

Come anticipato Shea Couleé è un personaggio iconico negli States, non soltanto per la sua partecipazione al Ru Paul's Drag Race, nella nona stagione del programma, ma anche per aver vinto lo show All Stars 5 e tornare nella edizione All Stars 7 – All winners. Il suo talento l'ha resa una delle drag queen più ammirate e apprezzate della tv statunitense, conquistandosi anche le prime pagine di importanti riviste di moda come Vogue, dove la sua ultima apparizione è stata con un abito confezionato per lei dalla maison Valentino. Da sempre attiva per i diritti della comunità LGBTQ+,

Sto cercando di trovare le parole per esprimere quell’emozione profonda che provo per questo progetto. La recitazione è stato il mio primo amore molto prima di fare drag. Per questo mi sembra perfetto il tempismo con cui si conclude il mio viaggio a Drag Race e inizia la mia carriera nella recitazione nella maniera più spettacolare possibile. Far parte del MCU è come entrare nel mondo di Oz.

235 CONDIVISIONI
Quentin Tarantino:
Quentin Tarantino: "Gli attori Marvel sono famosi per i loro personaggi, non sono star del cinema"
Arriva il film di Buzz Lightyear, c'è già odore di polemica per la scena del bacio gay
Arriva il film di Buzz Lightyear, c'è già odore di polemica per la scena del bacio gay
Il primo teaser di Stranger Things 4 - Volume 2 è già disponibile, come vederlo
Il primo teaser di Stranger Things 4 - Volume 2 è già disponibile, come vederlo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni