239 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
3 Gennaio 2022
21:02

Gianni Morandi rischia la squalifica da Sanremo: “Canzone caricata per sbaglio sui social”

Stando a quanto riporta All Music Italia “sarebbe apparso un video backstage sulla pagina Facebook di Morandi in cui era possibile ascoltare gran parte della canzone. Dopo circa una mezz’ora il video in questione sarebbe stato eliminato”.
A cura di Andrea Parrella
239 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

A un mese dal Festival di Sanremo 2022 si apre il primo caso e riguarda uno dei pezzi grossi di questa edizione. Gianni Morandi potrebbe rischiare la squalifica dalla competizione. Stando a quanto riporta All Music Italia, il cantante avrebbe pubblicato per sbaglio sulla sua pagina Facebook il brano che porterà all'Ariston, dal titolo Apri tutte le porte, scritta per Morandi da Jovanotti. Nello specifico, come si legge dal sito di All Music Italia, questa mattina "sarebbe apparso un video backstage in cui era possibile ascoltare gran parte della canzone. Dopo circa una mezz’ora il video in questione sarebbe stato eliminato dal profilo di Morandi".

Morandi a Sanremo con una canzone scritta da Jovanotti

La canzone sarebbe rimasta in rete per pochi minuti, ma alcuni utenti hanno fatto in tempo ad ascoltarla prima che venisse cancellata e c'è chi afferma di averla ascoltata per intero. Una situazione spinosa per Gianni Morandi, che quest'anno torna in gara dopo essere stato per due edizioni il direttore artistico e conduttore della kermesse, nel 2010 e 2011. Il regolamento di Sanremo, in questo senso, pare inflessibile nel determinare che le canzoni portate in gara debbano essere inedite e inascoltate prima di approdare sul palco dell'Ariston. Al momento da Morandi e dal suo entourage non sono arrivate conferme o smentite.

Il precedente di Fedez a Sanremo 2021

C'è un precedente recente, quello di Fedez, che poche settimane prima di Sanremo 2021 aveva inavvertitamente pubblicato alcune stories su Instagram in cui si potevano ascoltare dei passaggi della canzone che avrebbe portato in gara al Festival di Sanremo in coppia con Francesca Michielin, Chiamami per nome. In quel caso l'organizzazione, d'accordo con la Rai, aveva deciso che non ci fossero gli estremi per la squalifica, consentendo alla coppia, che poi si sarebbe classificata al secondo posto, di prendere parte alla gara nonostante tutto.

239 CONDIVISIONI
571 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni