624 CONDIVISIONI
Amici di Maria de Filippi 2021/2022
12 Aprile 2022
16:58

Carola sbotta contro il maestro Todaro per il guanto di sfida ad Amici21: “È una presa per il cu*o”

Carola e Serena saranno le protagoniste di un nuovo guanto di sfida nel prossimo Serale di Amici21, assegnato da Raimondo Todaro: le parole del maestro hanno fatto sbottare l’allieva di Alessandra Celentano.
A cura di Gaia Martino
624 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Amici di Maria de Filippi 2021/2022
 

Gli allievi di Amici di Maria De Filippi si stanno preparando per il prossimo Serale in programma sabato 16 aprile. Nel pomeridiano di oggi, i telespettatori hanno assistito all'assegnazione dei nuovi guanti di sfida, dopo quello di Lorella Cuccarini per Alex e Sissi, anche Raimondo Todaro ha deciso di assegnare un guanto contro Alessandra Celentano mettendo in sfida Serena e Carola. "Ho chiesto un guanto di sfida su una coreografia in cui ho chiesto espressamente che ci siano moti passaggi tecnici, forza, elasticità, interpretazione. Insomma un pochino di tutto per dimostrare che Serena è proprio brava. Visto che la maestra Celentano sostiene che Serena non sarà mai una ballerina di alto livello, a differenza di Carola che ha tutto ciò che serve, è versatile e bravissima in tutto, sono proprio curioso di vedere sul palco tutta questa differenza abissale di cui tanto parla la maestra" si legge nella lettera del maestro di ballo. La ballerina Carola però non l'ha presa bene.

Lo sfogo di Carola

Carola ha accettato il guanto di sfida di Raimondo Todaro ma non ha apprezzato il mondo in cui questo è stato annunciato. Al primo commento richiesto da Maria De Filippi la ballerina ha spiegato: "Mi piace, è un guanto che accetto, è la danza di Serena, siamo nel suo. Spiccherà lei, ma, non so, è come se mi prendesse in giro il maestro Todaro quando dice è versatile in tutto, bravissima in tutto. Non servono queste parole per elogiarmi, usa me per andare contro la maestra. Usa quelle parole come se mi prendesse in giro, come se non lo pensasse realmente". Rientrata in casetta, ha parlato delle sue sensazioni con Serena e Luigi, ribadendo ancora che si sente presa in giro dal maestro Todaro.

Perché non scrivi le cose come le pensi? Io non so cosa pensa di me, non me l'ha mai detto. La maestra dice sempre la sua verità, Raimondo non lo dice cosa pensa di me, ha sempre scherzato o preso per il cu*o, è una presa per il cu*o. Mi da fastidio.

Le lacrime di Carola e il conforto della maestra Celentano

Durante le prove del guanto di sfida, Carola, corretta diverse volte, ha avuto un momento di sconforto. E' scoppiata in lacrime ed ha commentato:

Sento che farò una brutta figura, è molto difficile, devo essere resistente e rapida. Non voglio uscire facendo una brutta figura. Non è un guanto equo, per niente, è una cosa che non risulterà mai bene. Ora come ora negli altri stili mi trovo in difficoltà.

 

Raggiunta dalla maestra Alessandra Celentano, Carola ha spiegato i suoi timori dicendo di non sentirsi sempre all'altezza. La sua insegnante di ballo l'ha confortata, facendole tornare il sorriso: "Questo è il tuo problema, è il tuo unico problema, è un lavoro lungo. Devi essere cosciente delle tue possibilità. Una cosa come questa la puoi fare benissimo, il tuo è solo un problema di testa, di sentirsi una nullità, l'anello debole. Ti devi levare le paranoie, hai tutto per diventare una ballerina meravigliosa".

624 CONDIVISIONI
220 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni