384 CONDIVISIONI
4 Maggio 2022
15:38

Barbara d’Urso si sposta ma resta a Mediaset, cosa ci sarebbe dietro il rinnovo del contratto

Il passaggio di Pomeriggio 5 in uno studio più piccolo permetterà a Mediaset un grande risparmio di costi. Compromesso che potrebbe essere alla base del rinnovo di contratto con l’azienda, smentendo le voci di separazione.
A cura di Andrea Parrella
384 CONDIVISIONI

Tra le indiscrezioni televisive più succulente delle ultime settimane, quella di un possibile mancato rinnovo di contratto di Barbara d'Urso con Mediaset è certamente la più succulenta. Le ipotesi di un addio di Barbara d'Urso a Cologno Monzese dopo unla lunga frequentazione hanno fatto gridare alla fine di un'era, considerando quanto l'estetica dursiana abbia inciso sullo stile delle reti Mediaset in questi anni.

Pomeriggio 5 nello stesso studio di Mattino 5

Alla ricostruzione si è aggiunto un altro dettaglio degli ultimi giorni, il cambio di studio di Pomeriggio 5, con Barbara d'Urso che si è adeguata allo stesso spazio utilizzato al mattino da Federica Panicucci e Francesco Vecchi e dalle redazioni dei Tg Mediaset, raggruppate in un identico spazio di messa in onda nei mesi scorsi in nome di una razionalizzazione dei costi. Se l'inerzia interpretativa potrebbe indurre a considerare lo spostamento da studi iper luminosi e ampi a questo piccolo spazio come l'ennesimo segnale di una retrocessione che condurrà all'inevitabile uscita dal gruppo, il passaggio dalla villa al monolocale (la metafora è lecita) potrebbe avere l'interpretazione diametralmente opposta di una premessa per il rinnovo del contratto di Barbara d'Urso a Mediaset.

Il "compromesso" tra Mediaset e Barbara d'Urso

Le voci di corridoio che arrivano a Fanpage.it parlano della nuova collocazione di Barbara d'Urso come il frutto di un accordo, una sorta di compromesso. Il suo passaggio negli studi di Mattino 5 e delle testate giornalistiche rappresenta per Mediaset un enorme risparmio in fatto di costi, permette infatti all'azienda di ammortizzare tenendo acceso un unico studio per i contenitori quotidiani. Nell'ambito di questa razionalizzazione dei costi, si starebbero costruendo i presupposti per un nuovo contratto tra Mediaset e Barbara d'Urso dopo la scadenza a dicembre di quello in corso. Manovra che porterebbe, per altro, a una giustificazione stilistica definitiva dei contenitori del daytime di Canale 5.

Rinnovo di contratto senza esclusiva

Se l'accordo contrattuale andasse in porto, avrebbe le stesse caratteristiche di quelli sottoscritti da Mediaset con i suoi talent in questi anni, ovvero senza esclusiva, cosa che consentirebbe a D'Urso di portare avanti altri progetti. Era stato lo stesso Piersilvio Berlusconi, parlando dell'uscita dall'azienda di Alessia Marcuzzi, a specificare questo dettaglio: "[…] Non siamo più soliti fare dei contratti in esclusiva, facciamo dei contratti a chi ha prodotti in onda". La messa in onda di Pomeriggio 5 è garantita fino alla data di dicembre, ma a questo punto non è escluso che la luna di miele tra lei e l'azienda dove lavora da oltre vent'anni possa proseguire.

384 CONDIVISIONI
Barbara D'Urso: "Resto a Mediaset anche l'anno prossimo, le persone sono ossessionate da me"
Barbara D'Urso: "Resto a Mediaset anche l'anno prossimo, le persone sono ossessionate da me"
"Barbara D'Urso fuori da Mediaset", il retroscena sul futuro della conduttrice in tv
"Barbara D'Urso fuori da Mediaset", il retroscena sul futuro della conduttrice in tv
"Notizie faziose e poco attendibili", il futuro di Barbara D'Urso a Mediaset è tutto da scrivere
"Notizie faziose e poco attendibili", il futuro di Barbara D'Urso a Mediaset è tutto da scrivere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni