video suggerito
video suggerito
Belve 2024

Alessia Marcuzzi svela perché ha rifiutato l’invito di Francesca Fagnani a Belve

Alessia Marcuzzi sta preparando la nuova edizione di Boomerissima, che andrà in onda su Rai2 a novembre. Intanto, si è raccontata in un’intervista rilasciata a DavideMaggio.it.
A cura di Daniela Seclì
204 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

A novembre, Alessia Marcuzzi tornerà in onda su Rai2 con Boomerissima. La conduttrice, in un'intervista rilasciata a DavideMaggio.it, ha raccontato come sarà la nuova edizione. Ovviamente non mancherà lo scontro generazionale, ma si cercherà anche "di definire meglio boomer e millennial". E ha aggiunto:

Ci saranno le performance di Luca Tommassini quindi tutti i vari balli e le varie storie da raccontare degli anni 80-90. Mi piacerebbe fare dei balli anche con le musiche dei millennial. Secondo me, se ci deve essere lo scontro generazionale non dobbiamo tornare solo indietro nel tempo. Quindi può essere che facciamo qualcosa legato alla contemporaneità.

Perché ha rifiutato l'invito a Belve

Alessia Marcuzzi ha dichiarato di apprezzare molto – da spettatrice – il programma Belve, condotto da Francesca Fagnani. La giornalista l'avrebbe invitata più volte, ma la conduttrice ha sempre detto di no. Nell'intervista ha svelato il motivo della sua reticenza:

Me lo chiede sempre. Le ho risposto: “Io non posso venire perché mi devo salvare da me stessa”. Io sono una che racconta qualunque cosa e quindi potrebbe essere un serio problema. Sono molto chiacchierona e se mi fai una domanda potrei fare dei danni. Le ho detto che quindi non sarei andata. Poi non si sa mai.

Alessia Marcuzzi non sogna il Festival di Sanremo

A differenza di tanti altri suoi colleghi, Alessia Marcuzzi non ha il sogno di condurre il Festival di Sanremo. A DavideMaggio.it ha confidato: "Non l’ho mai cercato. Sono una che vive sempre molto sul momento, non sono una persona che pensa a quello che sarà. L’altro anno mi sono divertita tantissimo con Rosario a fare Viva Rai2, Viva Sanremo. Non è una cosa a cui penso, a differenza di altri che pensano che il punto di arrivo sia quello. È un’esperienza meravigliosa, io l’ho vissuta tanti anni fa col Dopofestival, quando ho calcato il palco dell’Ariston per pochi minuti. Sto bene dove sto, qualunque cosa arrivi nella vita, in generale, di bello, ci si confronterà, si capirà".

204 CONDIVISIONI
165 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views