1 Giugno 2022
20:04

Rai, revocato Orfeo: pronto al suo posto Di Bella

Fanpage.it apprende che è molto caldeggiato al suo posto un nuovo nome, quello di Antonio Di Bella.

Mario Orfeo è stato revocato dall'incarico di direttore dell'Approfondimento informativo. Fanpage.it apprende che è molto caldeggiato al suo posto un nuovo nome, quello di Antonio Di Bella. Intanto, il presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Alberto Barachini, ha affermato: "La notizia della revoca di Mario Orfeo dall'incarico di direttore dell'Approfondimento informativo è una decisione che deve essere oggetto di chiarimento e confronto di fronte alla Commissione di Vigilanza. Per tale motivo ho deciso di convocare urgentemente l'ad in audizione di fronte alla Commissione di Vigilanza. La sostituzione della direzione di un settore di rilevanza strategica per l'informazione pubblica peraltro in periodo di par condicio elettorale, non può avvenire senza che vengano rese note le motivazioni che hanno portato a tale determinazione nonché le azioni che l'azienda intende mettere in atto per procedere rapidamente alla copertura di questa posizione così delicata".

Chi è Antonio Di Bella

Antonio Di Bella è il figlio di Franco Di Bella (direttore del Corriere della Sera dal 1977 al 1981). Ha cominciato a collaborare con la redazione regionale milanese della Rai nel 1978. In breve tempo è diventato il cronista di punta della Rai. È stato corrispondente del TG3 da New York e conduttore dell'edizione di mezza sera del telegiornale nei primi anni novanta. Dall'agosto 2001 all'ottobre 2009 è stato direttore del TG3. Durante la sua direzione, tra l'altro, nasce il programma d'approfondimento Linea Notte.

Dopo otto anni di direzione al TG3 viene nominato direttore di Rai 3. La nomina di Di Bella, al tempo, ha scatenato polemiche da parte dell'area cattolica del PD. Essa era ritenuta un atto di discriminazione politica nei confronti del suo predecessore Paolo Ruffini, in quanto i programmi ideati durante la direzione Ruffini potevano risultare scomodi all'allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Quando Di Bella venne nominato difese i programmi precedenti e attuò nuovi cambiamenti tra cui la trasmissione Vieni via con me condotta da Roberto Saviano e da Fabio Fazio.

È stato corrispondente da Parigi e ha avuto esperienze anche in radio, conducendo nella stagione 2011-2012 la trasmissione di Radio 2 Caterpillar.

La Rai chiarisce:
La Rai chiarisce: "Su episodio con ragazza transgender nessuna censura, pronto il 23 giugno"
Di Bella e Annunziata si scusano per le frasi al TG3 sulla comunità Ucraina:
Di Bella e Annunziata si scusano per le frasi al TG3 sulla comunità Ucraina: "Inopportune e offensive"
Luigi Mastroianni diventerà papà:
Luigi Mastroianni diventerà papà: "La cosa più bella che potesse accadere"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni