18 Aprile 2022
16:53

Luca Zingaretti sulla copertina del Times, il commissario Montalbano conquista anche gli inglesi

Luca Zingaretti è stato intervistato da una giornalista del Times Magazine, finendo in copertina sul famoso giornale britannico.
A cura di Ilaria Costabile

Per un attore italiano finire sulla copertina di una testata straniera non rappresenta un'ovvietà, soprattutto non è una cosa che capita così spesso e che viene concessa a molti. Ed è quindi un privilegio, oltre che una grande soddisfazione, quella di vedere Luca Zingaretti ad aprire il Times Magazine. L'iconica testata inglese ha richiesto un incontro a tu per tu con l'attore romano, diventato un sex symbol anche in terra britannica.

L'intervista al Times Magazine

Il Commissario Montalbano ha fatto breccia nel cuore degli inglesi, l'irresistibile verve del personaggio creato da Andrea Camilleri ha superato i confini geografici, divenendo un cult anche al di fuori delle terre italiche, stuzzicando la curiosità di chi ha avuto modo di seguire gli episodi della famosa fiction Rai o di chi si è appassionato ai romanzi dello scrittore siciliano. L'intervista, pubblicata sul Times Magazine, il famoso inserto settimanale della testata britannica, è stata firmata dalla giornalista Polly Vernon che, dopo aver fissato un appuntamento in un tranquillo ristorante romano, ha rivolto a Luca Zingaretti tutte quelle domande che hanno poi dato vita ad una chiacchierata densa, in cui si racconta non solo la vita sul set, l'amore verso i personaggi da lui interpretati, ma anche il suo privato.

Luca Zingaretti sex symbol anche in UK

Non solo lavoro, non solo Montalbano e i nuovi progetti come il "Re", disponibile su Sky, ma anche un altro aspetto viene fuori dalla chiacchierata tra la Vernon e Zingaretti, che riguarda la sua notorietà fuori dall'Italia e il fatto di essere considerato un sex symbol. L'attore, come si legge nell'intervista, dichiara apertamente "sì", a dimostrazione del fatto che anni di carriera e ruoli interpretati hanno acuito il suo consenso da parte del pubblico, che ha imparato ad amarlo, ed è la stessa giornalista ad ammettere dopo aver scambiato qualche parola: "Ora capisco perché ha molte fan, è un uomo affascinante". 

Il Commissario Montalbano potrebbe continuare, anche senza Luca Zingaretti
Il Commissario Montalbano potrebbe continuare, anche senza Luca Zingaretti
Luca Zingaretti è Il Re:
Luca Zingaretti è Il Re: "Montalbano non sarà mai dimenticato, quella di Bruno è un'altra storia"
Il Re, Luca Zingaretti cattivissimo nel primo trailer della serie Sky
Il Re, Luca Zingaretti cattivissimo nel primo trailer della serie Sky
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni