55 CONDIVISIONI

Kevin Costner divorzio, Christine Baumgartner respinge il mantenimento di 50mila euro al mese

Christine Baumgartner  chiede più soldi. Nei nuovi documenti del tribunale ottenuti da ET, la quasi ex moglie di Kevin Costner afferma che il mantenimento mensile proposto dall’attore per il mantenimento dei figli, pari a circa 50mila euro, non è sufficiente per coprire le spese sue e dei suoi figli. La donna aveva chiesto 240mila euro al mese più casa e benefit adatti al loro stile di vita.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Eleonora D'Amore
55 CONDIVISIONI
Immagine

Christine Baumgartner chiede più soldi. Nei nuovi documenti del tribunale ottenuti da ET, la quasi ex moglie di Kevin Costner afferma che il mantenimento mensile proposto dall'attore per il mantenimento dei figli, pari a circa 50mila euro, non è sufficiente per coprire le spese sue e dei suoi figli. I Costner, che si sono sposati nel 2004, hanno tre figli: Cayden, 16 anni, Hayes, 14 anni, e Grace, 13 anni. Christine ha chiesto il divorzio dall'attore a maggio. Il mese successivo, ha avanzato la richiesta record per un mantenimento da circa 240mila euro al mese per il mantenimento dei figli. Una somma "gonfiata e scorretta", ha risposto l'attore, ridimensionando del tutto la cifra.

Il mantenimento e una casa degna del loro stile di vita

Nei nuovi documenti, Christine Baumgartner nega che Kevin Costner stia "facendo il massimo che può per rendere il divorzio il più semplice possibile per i nostri figli" e definisce la sua offerta "completamente inappropriata". Baumgartner afferma che l'offerta del divo è solo il 2,4 percento del suo flusso di cassa mensile. Specifica inoltre che una delle sue case sulla spiaggia viene affittata per circa 63mila euro al mese, che è più di quanto si offre di offrire a lei.

La donna, inoltre, ha dichiarato che Kevin Costner tende a quantificare le sue spese mensili (quando i bambini sono con lui) a 220mila euro, quasi cinque volte quello che offre a lei: "Pare si aspetti che i suoi figli vivano molto al di sotto delle sue condizioni economiche quando sono con la madre", si legge nei documenti. La condizione altrettanto imprescindibile della sua richiesta di mantenimento dei figli, a parte una maggiore somma di denaro, è trovare un alloggio in cui "i bambini possano mantenere la vicinanza al padre, alle scuole e agli amici".

Kevin Costner e Christine Baumgartner con i loro tre figli nel 2009
Kevin Costner e Christine Baumgartner con i loro tre figli nel 2009

I viaggi e lo staff per la gestione familiare

"Hanno il diritto di avere una casa che sia in qualche modo paragonabile a una delle tre residenze multimilionarie che compongono il Beach Club Compound", si legge nei documenti. "Non posso fornire alloggio e assistenza ai bambini in qualcosa che si avvicini al loro stile di vita abituale con i $ 51.000 al mese". In aggiunta, bisognerà pagare anche le utenze, installare un sistema di sicurezza, acquistare mobili, attrezzare una cucina e ottenere attrezzature ricreative per i suoi figli. Senza contare "la squadra di persone" che li aiuta a mantenere la loro casa, tra cui un assistente, chef e altri aiutanti vari. Come se non bastasse, quando viaggiano, sono abituati a volare su jet privati o in prima classe, a soggiornare in case che costano fino a $ 120.000 a settimana e ad avere chef privati, auto a noleggio e attrezzatura da spiaggia.

Il pagamento delle spese legali e forensi

Sebbene Kevin Costner abbia provato a sostenere che i bambini non hanno bisogno di così tanti soldi, Christine Baumgartner ha affermato che questa constatazione è la chiara dimostrazione di quanto il suo ex marito sia distante dalla loro vita quotidiana. Oltre al pagamento del mantenimento dei figli, Christine chiede a Kevin di coprire il 100 percento dei costi dell'assistenza sanitaria dei bambini, della scuola privata e delle attività extrascolastiche, oltre a $ 350.000 in spese legali e altri $ 150,00 in spese forensi. Per quanto riguarda l'affermazione di Costner, secondo cui non può permettersi l'importo richiesto dalla sua ex, Baumgartner l'ha definita "semplicemente non credibile", perché: "Il valore di Kevin come attore non è mai stato così alto, soprattutto dopo il successo di Yellowstone. Avrebbe potuto continuare con lo spettacolo, ma ha scelto di non farlo per portare avanti il progetto Horizon (grande progetto western a cui l'attore si sta dedicando da anni, ndr)".

55 CONDIVISIONI
Kevin Costner e il divorzio da Christine Baumgartner: "Vuole renderle la vita un inferno"
Kevin Costner e il divorzio da Christine Baumgartner: "Vuole renderle la vita un inferno"
Kevin Costner e Christine Baumgartner, trovato l'accordo: quanto dovrà versare l'attore all'ex moglie
Kevin Costner e Christine Baumgartner, trovato l'accordo: quanto dovrà versare l'attore all'ex moglie
La richiesta dell'ex moglie di Kevin Costner: circa 250mila sterline per il mantenimento dei figli
La richiesta dell'ex moglie di Kevin Costner: circa 250mila sterline per il mantenimento dei figli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views