18 Agosto 2022
12:36

Jonah Hill non promuoverà più i suoi film: “Soffro d’ansia e peggiora con le apparizioni sui media”

Jonah Hill ha dichiarato che per preservarsi dai continui attacchi d’ansia, di cui soffre da 20 anni, ha deciso di non fare più promozione per i suoi film.
A cura di Ilaria Costabile

Protagonista di film come The Wolf of Wall Street e Don't Look Up, Jonah Hill è uno degli attori più noti del cinema americano, famoso per i suoi ruoli da caratterista e anche per aver partecipato alla scrittura di alcuni titoli di successo. Durante un'intervista rilasciata a EW, l'attore ha dichiarato che non promuoverà più i suoi film, a causa di attacchi d'ansia di cui soffre da almeno vent'anni. Una scelta significativa che il 38enne ha deciso di abbracciare per preservare la sua salute psicofisica.

La scelta di Jonah Hill

Una decisione, quella di Hill, che arriva in un momento in cui sono appena terminate le riprese di Stutz, un documentario incentrato sulle modalità con cui si affrontano le terapie di chi ha problemi di salute mentale, in cui parla apertamente con il suo terapeuta delle sue difficoltà e come affrontare. A questo proposito, quindi, l'attore ha deciso di rallentare con i ritmi della promozione dei suoi progetti, per soffermarsi sui suoi attacchi d'ansia e spiegando alla testata:

Ho passato quasi vent'anni vivendo attacchi di panico che peggiorano con le apparizioni sui media e gli eventi con  pubblico […] per questo non mi vedrete più promuovere i miei film, prendo questa importante decisione per proteggere me stesso, se mi ammalassi di più continuando a fare promozione non agirei bene nei miei confronti né in quelli del film. Solitamente provo grande vergogna nello scrivere lettere di questo tipo, ma mi sento anche privilegiato a essere uno dei pochi che possono permetterselo: non perderò il mio lavoro lavorando sulla mia ansia. Spero di rendere più normale per le persone parlare e agire su queste cose. In modo che possano fare dei passi in avanti per sentirsi meglio e che possano capire i loro problemi più chiaramente.

I prossimi lavori di Jonah Hill

Prossimamente Hill, sarà protagonista di nuovi progetti, per l'appunto il documentario che uscirà il prossimo autunno, mentre entro la fine di quest'anno su Netflix arriverà You People, che Jonah Hill ha scritto e diretto insieme a Kenya Barris e in cui figurano attori come Eddie Murphy, Julia Louis-Dreyfus e David Duchovny. Nella sua carriera Jonah Hill ha preso parte non solo a commedie come Un’impresa da Dio, Suxbad – Tre menti sopra il pelo e Una notte al museo 2, ma tra i progetti per i quali è maggiormente conosciuto c'è anche Maniac su Netflix accanto ad Emma Stone.

Will Smith dopo lo scandalo agli Oscar e il presunto divorzio vola in India:
Will Smith dopo lo scandalo agli Oscar e il presunto divorzio vola in India: "Viaggio spirituale"
Le foto di Tony Binarelli, il prestigiatore e controfigura di Terence Hill morto a 82 anni
Le foto di Tony Binarelli, il prestigiatore e controfigura di Terence Hill morto a 82 anni
25.007 di Spettacolo Fanpage
Micaela Ramazzotti al Giffoni Film Festival con la figlia Anna Virzì:
Micaela Ramazzotti al Giffoni Film Festival con la figlia Anna Virzì: "É una forza della natura"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni