22 Giugno 2022
17:32

Gigi D’Alessio, il sabato sera e l’ipotesi Sanremo con LDA: gli effetti del successo su Rai1

La serata evento per i 30 anni di carriera apre scenari interessanti per il futuro televisivo di Gigi D’Alessio. Tra le suggestioni possibili quella di uno show al sabato sera, così come una partecipazione al Festival di Sanremo 2023.
A cura di Andrea Parrella

L'evento che ha segnato l'inizio dell'estate di Rai1 è stato certamente il concerto di Gigi D'Alessio da Piazza del Plebiscito a Napoli, con cui l'artista partenopeo ha festeggiato i 30 anni di carriera. Un evento, appunto, con tutto ciò che questa definizione comporta in termini televisivi. La presenza di volti della televisione generalista come AmadeusMara Venier, Fiorello, Vanessa Incontrada, Stefano De Martino e Andrea Delogu, è andata a completare una serata in musica di gran successo in termini televisivi (sfiorati i 3.5 milioni con 24% di share di media).

Una serata che potrebbe avere degli effetti a catena, mettendo Gigi D'Alessio al centro dei progetti futuri della Rai, con il cantante seriamente candidato ad avere un ruolo nella prossima stagione televisiva. Ci si muove nel campo delle ipotesi, naturalmente, sia perché il successo della serata è ancora fresco, sia perché i palinsesti per la prossima stagione Rai sono ancora un cantiere aperto e verranno presentati alla stampa solo la settimana prossima, precisamente il 28 di giugno a Milano. La popolarità di D'Alessio è indiscussa, certamente territoriale ma molto radicata, unita al fatto che nel curriculum dell'artista ormai ci sono diversi titoli che comprovano la sua dimestichezza con il mezzo televisivo. Dall'esperienza del 2013 di "Questi siamo noi", show di prima serata su Canale 5 con Anna Tatangelo, allo show del venerdì sera di Rai1 con Vanessa Incontrada del 2019 "20 anni che siamo italiani", fino alla recente esperienza come coach di "The Voice Senior".

L'ipotesi di uno show al sabato sera

Nelle scorse ore TvBlog ha parlato dell'ipotesi sabato sera di Rai1 affidato proprio a D'Alessio. Sarebbe questa l'arma di Stefano Coletta, direttore di rete e responsabile della nuova struttura dell'intrattenimento, per contrastare lo strapotere di Maria De Filippi in una serata che pare intoccabile sotto il profilo degli ascolti. Contattato da Fanpage.it, l'entourage di D'Alessio non conferma l'indiscrezione specifica, ma non si esclude in toto l'ipotesi di uno spazio in Tv per il cantante nel futuro prossimo.

Un Sanremo in gara con LDA?

Rimanendo nel campo delle ipotesi, Sanremo resta tuttavia una suggestione. Sia per la storia del cantante, che proprio dal palco dell'Ariston si fece conoscere a livello nazionale a fine anni Novanta, sia per quella presenza di Amadeus alla serata "Gigi Uno Come Te 30 anni insieme". Non può considerarsi un indizio chiaro, ma certamente il segnale che la possibilità di una partecipazione di Gigi D'Alessio a Sanremo 2023 non si possa escludere in toto. Sia nel cast, con un ruolo magari secondario al fianco di Amadeus in una delle serate, sia in gara, con l'eventualità di quel duetto con LDA che alimenterebbe, se non altro, la narrazione di un Festival di Sanremo che si preannuncia esplosivo e popolare, vista anche la partecipazione di Chiara Ferragni come co-conduttrice annunciata pochi giorni fa dallo stesso Amadeus. Quale sarà la collocazione di Gigi D'Alessio nella Rai dei prossimi mesi non è ancora chiaro, ma allo stato attuale, forte anche del successo da cui è reduce, pare concreta la possibilità che un posto ci sia.

Rudy Zerbi sul successo di LDA:
Rudy Zerbi sul successo di LDA: "È talmente bravo che ora è Gigi D'Alessio il padre di"
LDA ha dimostrato che non è solo il figlio di Gigi D'Alessio:
LDA ha dimostrato che non è solo il figlio di Gigi D'Alessio: "La gente doveva capire"
Le parole di LDA per Gigi D'Alessio dopo il concerto a Napoli:
Le parole di LDA per Gigi D'Alessio dopo il concerto a Napoli: "Papino mio grazie di esistere"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni