video suggerito
video suggerito

È morto Taylor Wily, l’attore di “Hawaii Five-0” e “Magnum P.I.” aveva 56 anni

È morto a 56 anni Taylor Wily, attore conosciuto per la partecipazione alle serie tv “Hawaii Five-0” e “Magnum P.I.”. “Sono devastato”, è stato il commento del produttore Peter M. Lenkov che ha dedicato a Wily un tributo.
A cura di Stefania Rocco
3.483 CONDIVISIONI
Immagine

È morto a soli 56 anni Taylor Wily, attore conosciuto per i suoi ruoli nelle serie tv “Hawaii Five-0” e “Magnum P.I.”. La notizia è stata confermata dalla rete hawaiana  KITV 4 Island News. Wily, il cui vero nome era Teila Tuli, era noto per avere interpretato il ruolo di Kamekona nella serie “Hawaii Five-0” per 171 episodi andati in onda nell’arco di 10 stagioni tra il 2010 e il 2020. Aveva ripreso il medesimo ruolo per partecipare a 7 episodi di “Magnum P.I.”.

Peter Lenkov, produttore di “Hawaii Five-0” e “Magnum PI”: “Sono devastato”

A commentare la notizia è stato Peter Lenkov, produttore esecutivo delle serie “Hawaii Five-0” e “Magnum PI”. “Sono devastato, ho il cuore spezzato”, ha scritto l’uomo in un post pubblicato su Instagram, “Tra qualche giorno pubblicherò qualcosa di più articolato. In questo momento è troppo difficile”. La causa della morte di Taylor Wily non è stata rivelata. Diversi i familiari dell’attore che lo hanno già ricordato sui social, pubblicando i video di alcuni dei momenti condivisi insieme. L’attore lascia la moglie Halona e i loro due figli.

La carriera da lottatore di sumo prima della televisione

Prima di abbracciare la carriera televisiva, Taylor Wily era stato a lungo un lottatore di sumo. Era riuscito a stabilire un record restando imbattuto nei suoi primi 14 incontri. Nel 1989 si era ritirato per motivi di salute. Qualche anno dopo, aveva tentato la carriera di combattente di Ultimate Fighting Championship ma dopo avere perso tre denti durante un incontro con il campione olandese di MMA Gerard Gordeau aveva deciso di abbandonare definitivamente tale sport. La scomparsa dell’attore risalirebbe a giovedì 20 giugno stando al ricordo pubblicato su Facebook dalla nipote Alyssa, figlia della sorella di Wily, e da alcuni altri familiari che lo hanno ricordato sui social.

3.483 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views