2.891 CONDIVISIONI
30 Agosto 2022
10:54

Chiara Ferragni paladina dei diritti delle donne, in tanti chiedono la sua discesa in politica

Nonostante una carriera lontana dalla politica, nell’era in cui il culto della personalità domina sulle ideologie l’imprenditrice digitale potrebbe avere un peso specifico nel determinare la scelta di giovani e giovanissimi.
A cura di Giulia Turco
2.891 CONDIVISIONI

Chiara Ferragni interviene ancora una volta sui social schierandosi dalla parte delle donne. In un momento di incertezza, ad un mese dal voto delle prossime elezioni politiche, le prese di posizione dell'influencer più famosa del globo potrebbero essere determinanti.

Nonostante una carriera lontana dalla politica, nell'era in cui il culto della personalità domina sulle ideologie l'imprenditrice digitale potrebbe avere un peso specifico nel determinare la scelta di giovani e giovanissimi. Con quasi 28 milioni di seguaci, molti dei quali sono italiani, l'imprenditrice digitale sta emergendo sui social come paladina dei diritti delle donne e ha già messo in chiaro il suo rapporto con il partito di Giorgia Meloni.

Chiara Ferragni difende i diritti delle donne sui social

Amatela o meno, ma Chiara Ferragni ha un'influenza tale spostare le masse. Torna alla mente quando, nel 2020, la si accusò di aver favorito il secondo posto di Fedez al Festival di Sanremo, chiamando in supporto la sua fanbase. Certo, questa volta lungi dalle frivolezze di una kermesse musicale, si ha in ballo il futuro del paese e c'è già chi ha accusato l'influencer di trattare temi politici con troppa leggerezza e poca competenza.

Ferragni è divisiva, ma le critiche che bilanciano i suoi consensi le sono necessarie per far valere le sue posizioni. Dopo aver messo nero su bianco il suo dissenso per le idee politiche di Fratelli d'Italia sull'aborto, l'imprenditrice torna a spendersi sui social come madrina dei diritti delle donne. "Non ho paura di leoni, tigri o leoni…Ma ho paura a pensare che le lotte per i diritti delle donne non siano bastati. Che nel 2022 si voglia ancora decidere del corpo delle donne. Continuiamo a lottare". Il risultato è che decine di follower chiedono già la sua discesa in politica.

Il culto della personalità di Chiara Ferragni

Ma perché non fondi un tuo partito?”, o ancora “Grazie per il messaggio, se potessi voterei te”. Sono solo alcuni dei commenti apparsi sotto all’ultimo video pubblicato su Tik Tok da Chiara Ferragni. La discesa di un'influencer in politica è davvero così un miraggio lontano? Forse no, considerando che una figura come i giovani sembrano sentirsi più rappresentati più da una figura come la sua che da quelle proposte dalla politica. Il culto della personalità di Ferragni come donna in carriera artefice delle proprie fortune, piace, e andrà sicuramente a consolidarsi sul palco del prossimo Festival di Sanremo, dove Amadeus l'ha voluta come madrina.

2.891 CONDIVISIONI
Chiara Ferragni ha devoluto il compenso di Sanremo 2023 alla rete contro la violenza sulle donne
Chiara Ferragni ha devoluto il compenso di Sanremo 2023 alla rete contro la violenza sulle donne
309 di Videonews
Chiara Ferragni devolverà il compenso di Sanremo 2023 alla rete contro la violenza sulle donne
Chiara Ferragni devolverà il compenso di Sanremo 2023 alla rete contro la violenza sulle donne
Chiara Ferragni contro FdI, partito di Giorgia Meloni: “Nelle Marche impossibile abortire”
Chiara Ferragni contro FdI, partito di Giorgia Meloni: “Nelle Marche impossibile abortire”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni