155 CONDIVISIONI
16 Settembre 2022
11:12

Beppe Vessicchio contro la Rai: “Non mi pagano i diritti e non mi fanno lavorare”

In una intervista al Fatto Quotidiano, Beppe Vessicchio rivela di avere un contenzioso in corso con la Rai: “Ed è per questo che non mi fanno più lavorare”.
155 CONDIVISIONI

Beppe Vessicchio è in aperta polemica con la Rai. Il musicista e direttore d'orchestra ha spiegato, in una intervista al Fatto Quotidiano, che da Viale Mazzini c'è un contenzioso in relazione ai diritti connessi, emolumenti che scatterebbero in favore del produttore-interprete del brano quando questo brano viene diffuso sotto ogni forma (registrazione, replica, rifacimento dal vivo, qualsiasi forma). In questa intervista, il direttore d'orchestra ha spiegato di aver chiesto il pagamento che però la Rai non ha accordato.

La polemica

Beppe Vessicchio ha, tra le altre, composto le musiche de "La prova del cuoco" sin dalla prima edizione: "Tutta la produzione musicale e le registrazioni che sono state utilizzate in quel programma, è stata da me interamente realizzata e in piena autonomia". Ha chiesto i diritti, ma da Viale Mazzini gli hanno detto che la sua richiesta era "campata in aria". Da quel momento, Beppe Vessicchio ha scelto di puntare su un giudice. Da quel momento, Beppe Vessicchio non è stato più chiamato in Rai: "Perché l'ufficio legale è intervenuto sull'ufficio scritture artistiche ponendo uno stop alla mia presenza".

È scattata la clausola (“deterrente”, la chiamo io) secondo la quale chi ha contenziosi con la Rai non può avere contratti in essere diretti con l’azienda.

Una condizione comune a molti artisti

E adesso cosa succede? Nell'intervista, Beppe Vessicchio lascia intendere che questa situazione possa rappresentare una sorta di barriera, un tappo pronto a saltare. Il Maestro utilizza l'espressione più corretta: "Un vaso di Pandora"Ci sono tanti artisti nella sua stessa situazione:

Conosco chi questi diritti li ha incassati e anche chi non li ha mai visti. Intendo andare avanti fino in fondo a questa faccenda, nonostante io sia un ‘pesce piccolo', rispetto ad altri potrei più facilmente temere le conseguenze dettate dalla lunghezza e dai costi di un iter giudiziario nonché dalla perdita di contratti. Desidero che la verità venga fuori: se avevo torto o meno non deve deciderlo la Rai.

La domanda da porsi, a questo punto, è: il Maestro Beppe Vessicchio ci sarà al prossimo Festival di Sanremo?

155 CONDIVISIONI
Giù le mani da Beppe Vessicchio, non c'è Festival di Sanremo senza di lui
Giù le mani da Beppe Vessicchio, non c'è Festival di Sanremo senza di lui
Mondiali in Qatar, Fiorello:
Mondiali in Qatar, Fiorello: "Calpestano i diritti umani e la Rai spende 200 milioni per le partite"
Beppe Convertini coinvolto in un incidente: “Rimasto illeso grazie a Dio e a San Pio”
Beppe Convertini coinvolto in un incidente: “Rimasto illeso grazie a Dio e a San Pio”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni