1.296 CONDIVISIONI
31 Gennaio 2022
10:05

Alessandro Gassman: “Mi chiedono solo di mio padre, ma mia madre è un’attrice cult ancora oggi”

Alessandro Gassman si racconta in un’intervista dove dichiara di aver coltivato il suo amore per la natura da sua madre, l’attrice Juliette Mayniel, di cui parlando sempre di suo padre Vittorio, parla molto meno di quanto vorrebbe.
A cura di Ilaria Costabile
1.296 CONDIVISIONI

Alessandro Gassman è senza dubbio tra gli attori che da sempre ha sostenuto la causa ambientalista, di cui in molte occasioni si è fatto promotore, parlandone anche in un libro dal titolo Io e i #Green Heroes, dedicato a sua madre Juliette Mayniel: "È lei che mi ha fatto crescere nel rispetto della natura. È figlia di contadini francesi, che non ho fatto in tempo a conoscere" racconta in un'intervista al Corriere, in cui parla della sua passione per la natura, rivelando anche qualche dettaglio sulla sua storia familiare.

L'amore per la natura

Una famiglia che gli ha permesso di diventare l'uomo che è oggi, con un padre, Vittorio Gassman severo, ma tanto quanto basta da permettergli poi di intraprendere una carriera, quella del teatro, che ancora oggi rappresenta il suo pane quotidiano, sebbene tutto nacque quasi per caso: "Dopo essere stato rimandato in latino e greco, per punizione mio padre mi mandò a fare il barista. All’università ricordo che mi guardava con l’aria di dire, studia Agraria perché non ha voglia di fare nulla. E mi fece debuttare come attore accanto a lui in Affabulazione. È andata così". Eppure calcare il palcoscenico non lo ha mai allontanato dall'amore viscerale per l'ambiente: "Ho una fascinazione e un innamoramento totale per la natura. Vedo continuamente documentari, studio le forme animali. Da giovane mi arrampicavo sugli alberi, come Cosimo ne Il barone rampante di Italo Calvino. Al primo momento libero scappo in campagna".

Il legame con sua madre Juliette Mayniel

Come ha raccontato alla testata è grazie a sua madre, l'attrice Juliette Mayniel, che ha imparato ad amare l'ambiente e ciò che lo circonda e sul suo conto aggiunge: "Non ho mai occasione di parlare di mia madre, mi chiedono sempre di mio padre. Era di una bellezza fuori dal comune, uno dei volti della Nouvelle Vague, aveva vinto l’Orso d’oro alla Berlinale. Attrice cult ancora oggi, quando metto una sua foto sui social, spopola". La storia d'amore con suo Gassman, però, durò poco più di due anni e come racconta l'attore romano fu lei a lasciarla, non entrando nel dettaglio di come avvenne la separazione: "Papà, beh lui era Super Gassman, all’apice della sua carriera. Erano gli Anni 60, periodo in cui non era facile stargli vicino, soprattutto con una donna evoluta, moderna, femminista come mia madre." Attualmente la donna che ha 86 anni non vive in Italia:

Da una ventina d’anni in un luogo ameno del Messico, col patio al centro, il giardino. Gioca a bridge con le amiche, è pittrice, è stata brava a rimettere a posto ruderi rivendendoli a peso d’oro. Ci sentiamo quasi quotidianamente via email in un lungo palleggiamento tra l’italiano e il francese. Al telefono meno, non ha abbastanza udito e si innervosisce se non sente bene. È colta, raffinata. Si è divertita nella vita. Il cinema è il passato, non credo di sia mai rivista in un suo film. Ecco, se devo confessarlo in questo siamo identici. Anche io non mi rivedo mai, poi adesso vorrei fare solo regie e occuparmi di natura.

1.296 CONDIVISIONI
La vita privata di Alessandro Gassman, l'amore per la moglie Sabrina Knaflitz e il figlio Leo
La vita privata di Alessandro Gassman, l'amore per la moglie Sabrina Knaflitz e il figlio Leo
Leo Gassmann si è laureato, il padre Alessandro:
Leo Gassmann si è laureato, il padre Alessandro: "Il mio premio più grande"
Un professore, stasera l'ultima puntata su Rai1: il cast della fiction con Alessandro Gassman
Un professore, stasera l'ultima puntata su Rai1: il cast della fiction con Alessandro Gassman
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni